Connect
To Top

SBK 2014: Melandri oggi in pista con Aprilia… e Laverty?

Test sull’Aprilia RSV4 per Melandri oggi a Jerez. Intanto comincia a delinearsi il futuro di Eugene Laverty, anche con ipotesi particolarmente suggestive

[divider]

La stagione 2014 del Mondiale SuperBike vive un piccolo anticipo sul circuito di Jerez, con Melandri impegnato in un test su Aprilia RSV4, la moto che cavalcherà il prossimo anno in squadra con Sylvain Guintoli. Nessun riscontro ufficiale, al momento, sull’esito della giornata in sella, anche se voci di corridoio fanno sapere che Marco ha fatto registrate tempi ben più bassi di quelli espressi da Laverty e Guintoli in gara… ma ovviamente il ravennate ha girato con gomme “da tempo”.

Chiusa una porta si apre un portone

Il passaggio di Melandri in Aprilia ha però lasciato “senza impiego” il promettente Eugene Laverty che, come mostrato anche in occasione dell’ultima giornata di gare (clamoroso il sorpasso in Gara1 ai danni proprio di Melandri, che vi mostriamo in video QUI), è uno che ha stoffa e manico da vendere, oltre ad essere stato determinante nella conquista del mondiale costruttori da parte di Aprilia. Cosa riserverà, dunque, il futuro ad Eugene? TRE le ipotesi più accreditate:

1) una sella su un’ipotetica Aprilia gestita nel 2014 dal Team Alstare di Batta, prossimo al divorzio con Ducati

2) il salto in MotoGP su Ducati Pramac

3) l’ipotesi più affascinante. Un anno con Suzuki in SuperBike per poi sbarcare direttamente nel 2015 – sempre con Suzuki – in MotoGP, dove la Casa giapponese esordirà con un progetto tutto nuovo con Davide Brivio al timone.


4 Comments

  1. Andrea Mayer

    2013/10/22 at 1:52 PM

    Laverty un altro anno all´ aprilia se lo meritava.. secondo me l´ aprilia vuole marco perché così nelle moto “replica” ci può mettere un italiano infatti quest´ anno le repliche non le hanno fatte… poi dite la vostra

  2. Pianeta Riders

    2013/10/22 at 1:58 PM

    è chiaro Andrea, che per Aprilia avere un Italiano in sella è un plus importante. Ma non dimentichiamoci che Marco ci ha vinto un mondiale, con Aprilia… non ci sembra un rapporto, come dire… “improvvisato” 😉

    Poi speriamo che Eugene – che se lo merita – prenda una bella sella per la prossima stagione!

  3. Andrea Mayer

    2013/10/22 at 2:02 PM

    si 🙂 ma non stavo dicendo che è un ingaggio improvvisato, marco se lo merita moltissimo il posto im aprilia volevo solo dire che questo gioca molto a favore di aprilia.

  4. Ezio

    2013/10/22 at 9:17 PM

    il ***3*** è sempre il numero che preferisco… e poi non è detto che Laverty non faccia un exploit pazzasco con la Suzuki che nella propria storia non è nuova ad imprese improvvise. Ricordiamo Roberts Junior nel 1999-2000, Corser nel 2005 e quasi Haslam nel 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike