Connect
To Top

Nuove regole per la SuperBike dal 2014

Sono state stabilite da Dorna e dall’organizzazione dei costruttori Msma, le nuove regole per il Mondiale SBK 2014. Scopriamo insieme cosa ci sarà di nuovo.


[divider]

Dopo una lunga serie di incontri tra Dorna e Msma (non senza qualche polemica a denti stretti), la Federazione Motociclistica Internazionale ha redatto, e diramato, le nuove regole che caratterizzeranno il Campionato SBK 2014. Regole che mirano ad aumentare la competitività delle moto in pista, come ad esempio la fornitura (su richiesta), da parte di Msma,  di un “pacchetto moto” completo con prezzo bloccato dal 2014 al 2016. Ma la vera novità riguarda il numero di motori disponibili per pilota – otto a stagione – e l’arrivo del “price cap” su freni e sospensioni (che dovrebbe garantire maggiore libertà e ottimizzazione delle risorse in periodo di crisi).

Nuova Classe EVO

Tra le novità 2014, anche l’arrivo di una nuova sottocategoria denominata EVO, caratterizzata da un regolamento analogo a quello FIM SuperStock per quanto riguarda motori ed elettronica, mentre per telaio, sospensioni e freni varanno le regole FIM. Anche per la nuova classe EVO sarà infine previsto il “price cap” su freni e sospensioni.


2 Comments

  1. Manuel Pomponi

    2013/08/11 at 7:14 AM

    Perché ho l impressione che Dorna voglia uccidere l eccellenza della Sbk rendendo di fatto la Moto GP l unica classe regina?

  2. Pingback: Nuove regole per la SuperBike dal 2014 | Mondo Sport 24

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike