Connect
To Top

FP2 SBK Sepang 2014: Guintoli davanti a Giugliano e Sykes

FP2 SBK Sepang: l’Aprilia di Guintoli al comando, marcato stretto da Giugliano e Sykes. Tempi, commento e classifica

[divider]

Dopo l’acuto di Melandri nelle FP1, nelle seconde prove libere tocca al compagno di squadra Guintoli tenere alto il blasone Aprilia. Forte della sua esperienza sul tracciato malesiano (dove ha corso in 250 e in MotoGP), il Sylvain punta ad un week-end vincente, sebbene debba guardarsi le spalle dagli aggressivi Giugliano e Sykes, ottimi secondo e terzo, nonostante praticamente alla prima esperienza tra i cordoli di Sepang. I due fanno registrare un distacco di poco inferiore ai 2 decimi rispetto alla vetta del tabellone.

Appena più indietro, in rigoroso ordine di classifica, Elias (con la RSV4 del Red Devils Roma, a conferma dell’ottimo feeling delle Aprilia col tracciato), Laverty e Davies, mentre Melandri – nonostante il 7° crono nelle FP2, dove si è concentrato maggiormente sul passo gara – mantiene comunque il secondo posto nella graduatoria “combinata” dei tempi Fp1/Fp2, a conferma dell’ottimo potenziale in vista del week-end.

Classifica FP2 Sepang 2014

01- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 2’05.096
02- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.182
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.187
04- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.244
05- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.260
06- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.352
07- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.575
08- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike – Honda CBR 1000RR SP – + 0.656
09- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.854
10- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.993
11- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike – Honda CBR 1000RR SP – + 1.511
12- Leon Camier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.802 (EVO)
13- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.871 (EVO)
14- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F4 RR – + 1.882
15- Christian Iddon – Team Bimota Alstare – Bimota BB3 – + 1.885 (EVO)
16- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.070 (EVO)
17- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.166 (EVO)
18- Ayrton Badovini – Team Bimota Alstare – Bimota BB3 – + 2.486 (EVO)
19- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.076 (EVO)
20- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 3.251
21- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.293 (EVO)
22- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-10R – + 3.489 (EVO)
23- Romain Lanusse – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.854 (EVO)
24- Bryan Staring – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.741 (EVO)
25- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 5.665
26- Peter Sebestyen – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 5.729 (EVO)
27- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 8.684


1 Comment

  1. Gianni Gulin

    2014/06/06 at 7:53 PM

    MELANDRI, CHI ERA COSTUI???? Da una citazione di Alessandro Manzoni. A proposito, ‘o puttanone, che fine ha fatto??????

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike