Connect
To Top

Yamaha Star Bolt 2013: la nuova Custom della Casa dei Tre Diapason (video)

Annunciata qualche giorno fa tramite un misterioso countdown, arriva sul mercato USA la nuova Yamaha Star Bolt con motore V-Twin a 60° da 950 cm3.

Presentata in due versioni – standard e R-Spec – durante la  Bike Week di Daytona, la nuova Star Bolt si propone un look custom davvero ben riuscito, con linee compatte e “minimal”, che fanno risaltare la meccanica della moto donandole un aspetto particolarmente intrigante. Solo lo scarico potrebbe far storcere un po’ in naso, ma guardando il mezzo nella sua interezza risulta, in fin dei conti, ben armonizzato al resto della moto.

Dal punto di vista meccanico spicca il propulsore V-Twin raffreddato ad aria da 950 cm3, con cambio a 5 marce e trasmissione a cinghia. Un’unità equilibrata, ma allo stesso tempo potente, che dovrebbe garantire consumi meno “importanti” rispetto alle altre cugine della serie “Star”. Sul fronte ciclistico troviamo una forcella tradizionale da 47mm, che agisce in combine con i due ammortizzatori posteriori. La frenata, invece, è affidata ad un doppio disco anteriore di tipo Wave da 298mm. Rispetto alla Standard, la versione R-Spec propone sospensioni più raffinate, una sella in pelle più esclusiva e colorazioni “premium” in grigio opaco e verde mimetico.

Il prezzo? Si parte da 7.990 dollari (300 in più per la R-Spec), che al cambio attuale fanno circa 6.100 euro. Rimaniamo in attesa di conoscere le sorti di questo modello per il mercato europeo.


7 Comments

  1. Alessandro Morandi via Facebook

    2013/03/11 at 10:50 AM

    bella questa finta 883

  2. Rudy

    2013/03/11 at 10:57 AM

    scarico ben armonizzato al resto della moto……ma che dite, fa veramente schifo. Da togliere SUBITO

  3. Francesco Bob Huober via Facebook

    2013/03/11 at 11:21 AM

    certo che i nippon se non copiano….

  4. Bruce

    2013/03/11 at 6:10 PM

    si ma che pa++e che siete ogni volta che si parla di una moto nuova si continuano a leggere commenti negativi e privi di ogni critica costruttiva!
    Ma chi se ne frega se assomiglia all 883… questa è anche più bella e poi costa meno!

  5. Kurt

    2013/03/11 at 6:50 PM

    non è brutta… se a uno gli piacciono i “vorrei ma non posso”. D’altronde tanta gente compra coupè coreane pensando di avere una vera macchina sportiva

  6. Pingback: Yamaha Sport Classic XV950 ed XV950R: il motociclismo di una volta guarda al futuroPianeta Riders

  7. lor

    2013/07/09 at 2:59 PM

    …ma perchè le custum dovrebberlo farle solo gli americani ??? HD è una moto superata che sta in piedi grazie al mito della moto americana,ma è più mitica in Italia che negli USA ! che vuol dire copiare? allora le Neked dovrebbe farle solo la Ducati…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in custom