Connect
To Top

Video Brutus by Over: scopriamo nel dettaglio questo “SUV” a due Ruote

Video, scheda tecnica, Gallery e caratteristiche di uno dei mezzi che maggiormente hanno attirato l’attenzione durante EICMA 2012

Tra i modelli che maggiormente hanno attirato l’attenzione durante il Salone di Milano, spicca sicuramente questo inedito Brutus presentato allo stand Pelpi International. Un mezzo che apre la strada per un nuovo filone, quello del Suv a due ruote, e che vuole rappresentare l’anello di congiunzione tra il Quad e la moto.

Venduto dal marchio OVER, Brutus – mai nome fu più azzeccato – sarà pronta per i primi Test già tra pochi mesi. Subito dopo (pare intorno a metà primavera) inizieranno le vendite.

Fuori dagli schemi e pronta a stupire con sensazioni di guida mai sperimentate prima su due ruote, Brutus si contraddistingue per gli  pneumatici di larga sezione, per il motore, a iniezione elettronica, di 750 cc dal tiro vigorso, e per la capacità di affrontare ogni percorso, dall’asfalto alla sabbia, dal fondo più ostico  alla neve più vergine,  dimostrandosi l’unico veicolo a due ruote a proprio agio in ogni condizione. La trasmissione è automatica (CVT) a due velocità, con la possibilità della retromarcia per la versione neve e sidecar.

La Forza del progetto risiede anche nella notevole capacità di personalizzazione, grazie alla quale ognuno può modificare la moto con accessori dedicati in base alle sue esigenze: Kit neve che comprende il cingolo posteriore e il gruppo anteriore composto da sci e sterzo, Sidecar, gancio traino, verricello, kit antincendio, generatore e altro ancora in arrivo.



SCHEDA TECNICA BRUTUS 750 EI

  • Motore:                                             Monocilindrico 4 tempi DOHC, 4 valvole
  • Cilindrata:                                         750 cc
  • Alesaggio Corsa:                             106 x 85 mm
  • Potenza:                                             45 CV
  • Carburante:                                      Benzina senza piombo N.O.R. min. 95 (benzina verde)
  • Rapporto di compressione         10 : 1
  • Distribuzione                                   Bialbero a camme in testa DOHC, 4 valvole
  • Raffreddamento                             Liquido
  • Accensione                                       Elettronica
  • Lubrificazione                                   forzata con vaporizzazione
  • Avviamento                                       Elettrico
  • Cambio                        Variatore automatico di velocità CVT  con possibilità di avere in optional la marcia ridotta e la retromarcia
  • Trasmissione finale                       catena
  • Frizione                                              Automatica centrifuga a secco
  • Telaio                                                  Monotrave ovale in acciaio ad alta resistenza
  • Sospensione anteriore                Forcella telescopica idraulica a steli rovesciati i Ø 43 mm
  • Sospensione posteriore              mono ammortizzatore idraulico a doppio effetto, con regolazione del  precarico molla
  • Freno anteriore                              Disco in acciaio inox Ø 260 mm con pinza flottante
  • Freno posteriore                            Disco in acciaio inox Ø 260 mm con pinza flottante
  • Cerchio ruota anteriore               In lega leggera pressofusa – 14 x 6”
  • Cerchio ruota posteriore            In lega leggera pressofusa – 14 x 7,5”
  • Pneumatico anteriore                  Tubeless AT 26X8 – 14″
  • Pneumatico posteriore               Tubeless AT 26X10 – 14″
  • Passo                                                   1500 mm
  • Larghezza                                           850 mm
  • Altezza sella                                     850 mm
  • Lunghezza massima                      2200 mm
  • Peso a secco                                     N.d.

3 Comments

  1. Marotta

    2012/11/16 at 4:14 PM

    mostruoso!!!

  2. Teo

    2012/11/16 at 11:25 PM

    Il Fantic KOALA dei primi anni 90 rivisto “da grande” in chiave high tech
    http://im1.freeforumzone.it/up/19/43/799537200.jpg
    Mostruoso ma mi piace

  3. gaetano sampino

    2016/06/05 at 7:06 PM

    ma come faccio ad acquistare la bruts 750? in attesa di una risposta .distinti saluti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in News