Connect
To Top

Tutta la verità sui caschi per moto

 

Iniziativa davvero lodevole quella portata avanti in Inghilterra dalla SHARP che, a seguito di severi e scrupolosi test sulla sicurezza, che hanno interessato numerosi modelli di caschi per moto, rende pubblici i risultati con esiti, in alcuni casi, davvero sorprendenti. Ve ne presentiamo alcuni, premettendo che il sistema di valutazione utilizzato consiste nell’assegnare un voto (lo ribadiamo, sulla sicurezza) che va da 1 a 5 stelle.

E così –udite udite– si scopre che un blasonato Arai Rx7 Corsair, casco notoriamente tra i più costosi, si guadagna appena 3 stelle su 5; mentre un economicissimo Lazer LZ76 (valore di mercato sugli 85 Euro) ottiene ben 5 stelle su 5.

Che allora, forse, abbiano ragione tutti quelli che lamentano l’esagerazione circa i prezzi apparentemente ingiustificati di certi prodotti?

E non a caso, forse, l’ N62 della nostra Nolan, una casa costruttrice che ha sempre badato alla sostanza e all’elevato rapporto qualità/prezzo, si guadagna un ottimo 4 stelle su 5.


Per gli altri risultati, vi rimando direttamente alle pagine di MCN.

Vi segnalo, inoltre, il link al sito SHARP sul quale, inserendo marca e modello del vostro casco (o di un altro che vi interessa), potrete conoscerne la valutazione (attualmente sono stati inseriti solo i risultati per caschi integrali e nello specifico, di alcuni modelli. Man mano arriveranno aggiornamenti sempre più completi).

10 Comments

  1. Cristian

    2008/06/12 at 9:05 PM

    Il mio casco ha… 5 stelle 😀

  2. Mr D

    2008/06/12 at 10:02 PM

    Crisitan,
    io, invece, non ti nascondo un certo disappunto per uno dei miei caschi cui tenevo tanto… 😉

  3. Rocket68

    2008/06/13 at 12:22 PM

    Non dico che i caschi blasonati certe volte sono un po sopravvalutati , ma che un Lazer si da qualche decina di euro si meglio di un Arai , almeno in sicurezza ?

    Io in testa non me lo metto quel coso li !

    http://www.Rocket-Garage.blogspot.com

  4. Mr D

    2008/06/13 at 2:53 PM

    Rocket, il dubbio è più che legittimo. Ad ogni modo lo sponsor di questa operazione sembra essere il governo inglese, e in questo credo che un minimo di serietà ci sia. Io per curiosità mi sono andato a vedere il modello Lazer di cui tanto si parla (non conoscevo questi caschi che mi sembra vengano prodotti in Giappone) ed una cosa è certa… le grafiche non mi fanno impazzire! Ma per il resto non so 😉

  5. Pingback: Nuovo ARAI RX-7 GP: l'impresa varrà la spesa? | Pianeta Riders

  6. Valentino

    2008/09/29 at 5:33 PM

    cavoli.. ti fà pensare questo articolo

  7. Pingback: Caschi moto pericolosi: Altroconsumo svela nomi e cognomi e non mancano le sorprese | Pianeta Riders

  8. Pingback: Il Governo Inglese pubblica nuovi risultati sulla sicurezza dei caschi moto | Pianeta Riders

  9. Pingback: Casco integrale MT Thunder Italia al prezzo di 104 Euro | Pianeta Riders

  10. Motospecialist

    2019/06/09 at 11:55 AM

    Effettivamente ormai si compra più per la marca dei caschi che per il casco in se. Bisogna sempre informarsi prima di procedere all’acquisto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Abbigliamento, ricambi e accessori