Connect
To Top

Triumph Speedmaster 2011 al salone Intermot di Colonia: caratteristiche tecniche


Altra novità Triumph all’Intermot di Colonia. Si tratta della Speedmaster versione 2011, proposta in salsa biker con quel pizzico di stile British che fa la differenza, come, ad esempio, la scelta del propulsore. Un bicilindrico in linea da 865cc, in grado di erogare 61 CV di potenza e 72 Nm di coppia, che spinge quest’affascinante Speedmaster, in bilico tra una classic custom e un’aggressiva sport roadster. Scopriamone tutti i segreti nella cartella stampa.  

  • Nuova versione 2011
  • Styling completamente rinnovato con il tradizionale e inconfondibile look “nudo”
  • Sella bassa, peso contenuto ed ergonomia migliorata per un’esperienza di guida ancora più agevole
  • Design più aggressivo che mai con la ruota anteriore in lega da 19″ e il monodisco
  • Il bicilindrico parallelo porta una ventata di vero spirito British nel segmento cruiser
  • Garanzia di due anni a chilometraggio illimitato compresa
  • La ricca gamma di accessori originali Triumph per la Speedmaster comprende una serie di borse, parabrezza e selle alternative in grado di soddisfare i gusti personali di ogni pilota. 

La Speedmaster versione 2011 è ricca di novità che le conferiscono un aspetto ancora più aggressivo e regalano un’esperienza di guida più soddisfacente che mai. La cruiser sportiva di Triumph si presenta con una nuova ruota anteriore in lega da 19″ accoppiata a un pneumatico sottile, frenato da un disco singolo in luogo del doppio disco della versione precedente, per un look da vera hot rod, ma sono tanti gli aggiornamenti che rendono la Speedmaster più facile da guidare e sempre ricca di personalità.

Il cuore di questa moto è il rinomato bicilindrico parallelo Triumph da 865 cc con manovellismo a 270° e doppi terminali a fetta di salame. Il motore a iniezione è vivace e scattante, con 61 CV di potenza e 72 Nm di coppia e un meraviglioso suono gutturale che fa da degno complemento al look sportivo.

Nella versione 2011 anche l’ergonomia è stata migliorata, con la sella alta 690 mm abbinata al manubrio più ampio, che offre una posizione di guida molto diversa rispetto al modello precedente, adatta a una gamma più ampia di piloti.

Per rafforzare questo ritorno all’essenzialità, la Speedmaster 2011 si propone con faro anteriore dal design rinnovato, serbatoio a goccia finemente curato, parafanghi minimalisti, ruota posteriore in lega da 15″ con pneumatico a profilo alto e carter motore neri sportivi.

I due colori disponibili per l’edizione 2011 della Speedmaster sono il classico Phantom Black metallizzato e il nuovissimo Cranberry Red.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in custom