Connect
To Top

SPECIAL: Yamaha VMAX Yard Built “Infrared” by JvB-moto

JvB-moto è la sigla dietro cui si cela il celebre preparatore Jens vom Brauck, autore di questa tostissima Yamaha VMAX Infrared

[divider]

2015_yam_ybvmaxinfrared_eu_custom_sta_002

Per i suoi 30 anni, Yamaha ha deciso di regalare, all’iconica VMAX, 3 nuove realizzazioni della serie Yard Built. Ad aprire le danze è il tedesco Jens vom Brauck, noto sulla scena internazionale come JvB-moto, con l’aggressiva Infrared, dallo stile minimal e muscoloso. Un progetto che si contraddistingue per i richiami agli anni 80 i quali, mescolati a materiali di pregio, danno vita ad un potente dragster declinato in salsa cafè racer.

Tutte le modifiche nel dettaglio

Partendo dal frontale, il parafango custom in alluminio è collocato appena sotto ad uno dei “marchio di fabbrica” JvB-moto: il gruppo del faro anteriore che integra la forcella e le frecce Motogadget. I semimanubri modificati raccontano il carattere Café Racer, ed il pilota ha sotto gli occhi un autentico contagiri da dragster by Autometer. La bellissima cover del serbatoio si trova sopra un airbox e un impianto elettrico pesantemente modificati ed è completata da speciali prese d’aria ricavate da elementi originali in alluminio del VMAX anni ’80. L’incredibile lavoro artigianale è continuato con il telaietto in alluminio fatto a mano, realizzato con parti di quello di serie. Il serbatoio realizzato appositamente si trova sotto la sella ed è in alluminio e contiene la stessa quantità di carburante di quello standard, per un’esperienza di guida senza compromessi. Il retrotreno termina con un’altra caratteristica distintiva di JvB-moto, il codone in carbonio realizzato a mano da Jens. Una moto così particolare merita il sound giusto e l’aspettativa non è delusa: lo scarico è stato infatti modificato con un sistema 4 in 1 ed alla sua estremità è presente il ruggito della marmitta Termignoni. Ultima, ma solo in termini di elenco, la magnifica verniciatura: prendendo spunto ancora una volta dalla storia del VMAX e di Yamaha, JvB-moto ha scelto una grafica basata sulla livrea delle Yamaha che nel 1985 gareggiavano in classe regina.

Ogni componente in alluminio e carbonio di questa Special Yard Built è stato realizzato a mano da JvB-Moto, con una miscela sapiente tra la storia di Yamaha VMAX e lo stile personale del bike-maker tedesco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in News