Connect
To Top

Prime novità Moto Guzzi 2011: V7 Racer e Norge GT 8V (foto e dati tecnici)


In arrivo le prime novità 2011 targate Moto Guzzi, anche se – è bene dirlo – almeno per il momento non siamo di fronte a novità nel senso pieno del termine. Nel caso della V7 Racer si tratta della special “clubman” vista lo scorso anno all’EICMA, mentre per la Norge è stato realizzato, più che altro, un lavoro di upgrade (benché decisamente sostanzioso). Commentiamo e scopriamo insieme queste due nuove proposte.

Moto Guzzi V7 Racer

Non c’è appassionato che lo scorso anno, passando per lo stand Moto Guzzi all’EICMA, non si sia lustrato gli occhi davanti alla special V7 Clubman. Bella, bellissima. Linee affascinanti e irresistibile gusto retrò. E allora, dalle parti di Mandello del Lario, non si sono fatti sfuggire l’occasione e nel giro di un anno la special entra in commercio in serie limitata con il nome di V7 Racer. La famiglia di appartenenza è quella dell’ultima serie V7 che conta al suo interno già la Classic e la Café, e questa Racer va ad infilarsi nel quadro completandone i contorni in stile ancor più marcatamente BritBike.

Stesso motore, quindi (anche se in casa Guzzi c’era di meglio, e una motorizzazione un po’ più corposa avrebbe fatto la gioia di molti, vista anche l’immagine pepata di questa Racer), stessa dotazione ciclistica, ma look che si caratterizza in veste ancora più personale a partire dal serbatoio cromatissimo, passando per particolari come la tradizionale tabella portanumero, le parti in alluminio forato, e i tanti elementi in rosso (come il forcellone, il telaio, la ghiera dei raggi delle ruote e lo stemma Guzzi in metallo).

A caratterizzare ulteriormente l’immagine della moto, contribuiscono alcuni particolari come gli ammortizzatori Bitubo, le pedane regolabili (ma decisamente belle alte), e i freni targati Brembo col disco singolo anteriore (e posteriore).

Un’operazione nostalgia, questa di Guzzi, che punta al cuore di romantici e modaioli alla ricerca di un mezzo esclusivo con cui sfrecciare sui percorsi di città tra ufficio e locali trendy, senza dover correre il rischio di passare inosservati. Perché una cosa è certa, la V7 Racer è di quelle moto che quando ti scorrono affianco non puoi fare a meno di voltarti.

Scopri la ricca Gallery dedicata alla Moto Guzzi V7 Racer sulla Fan-Page di Pianeta Riders.

Moto Guzzi Norge GT 8V

Trapianto di cuore. Questa l’operazione principale subita dalla Norge, sontuosa GT di casa Guzzi, che vede l’arrivo del nuovo motore 1200 8v, il bicilindrico trasversale a V di 90° riconosciuto come una delle migliori unità della casa dell’Aquila. Potente e dall’erogazione corposa, il motore assicura oltre 100 CV, pronti a scalpitare accompagnati da una coppia di 113 newton metro a 5.800 giri/minuto. Rivisto anche l’impianto di scarico, mentre degno di nota è il cambio a sei marce abbinato all’innovativo Cardano Reattivo Compatto (CARC).  

Per assecondare la nuova verve motoristica, anche il comparto sospensioni ha subito un upgrade con migliorie all’idraulica e alla rigidità delle molle sia davanti che dietro. Il risultato è una moto più pronta agli inserimenti in curva e con maggiori attitudini al misto grazie ad una inedita agilità nei cambi di direzione.

Migliorata anche l’avvolgente carena che aumenta la protezione aerodinamica al fine di massimizzare il confort in sella per pilota e passeggero, mentre un ingegnoso sistema di ricircolo dell’aria, ottenuto grazie alle nuove prese ed estrattori sagomati nella superficie della carenatura, contribuisce ad un migliore raffreddamento del motore.

Tanta sostanza, quindi, per questa signora delle GT pronta a scorrazzare attraverso le strade più belle d’Europa, in lungo e in largo, garantendo sempre il massimo confort, qualità dinamiche indiscutibili e un’affidabilità oramai comprovata (sapevate che la Norge è stata scelta dalle polizie di diversi stati nel mondo?).


4 Comments

  1. deda

    2010/09/16 at 2:04 PM

    Bella la RACER, ma a mio parere il motore (leggi prestazioni) e la ciclistica la limiteranno molto, sul mercato. Credo che avrebbe dovuto avere il doppio dei cavalli e un telaio con ciclistica adeguati a tale potenza.

    Saluti
    Deda

  2. Larth Il Ribelle

    2010/09/20 at 8:34 PM

    madaiii…..il pompone di italica memoria va bene così….in comparativa avrebbe solo la Triumph Thruxton,in fondo sono motociclette da passeggio,e Guzzi ha anche altro da offrire…la Griso per esempio ha una cavalleria superiore,ma poi sale anche il prezzo.
    E’ comunque un bell’esercizio di stile,da vero amatore… :mrgreen: @ deda:

  3. rockers

    2010/09/27 at 6:10 AM

    Guarda il sito di CP (CP racing) lui ha fatto una special da 90 CV ispirata alla V7 anni 70 aggiornata con IE e altre cosucce partendo dal telaio Tonti,motore 1000sp. Altra storia. Per fortuna che esiste CP racing, che oltre a vincere i campionati Endurance 1200 (1° classificato) anni 2007/2010, in officina crea moto che mamma Guzzi non fà più.
    Da notare il successo in termini di vendite di marchi come la Triumph, che con repliche anni 70, hanno invaso il mercato. In casa Guzzi si preferisce fare una politica che non vende, eppure basterebbe sentire chi mangia pane e guzzi tutti i giorni.
    Senza rancore.

  4. Mariock

    2010/11/02 at 10:14 PM

    …D’accordo con larth il ribbelle.La racer è un bell’esercizio di stile che rievoca le cafè racer neo classiche realizzata inoltre, da un marchio che ne ha tutto il diritto. Anch’io avrei preferito più potenza ma per questo ci sono altre moto. Ritengo che ciclistica e prestazioni siano equilibrate per divertirsi. Su questo tipo di moto il piacere è un altro e comunque non è dettto che non arrivino prodotti per elaborazione ma,di certo con la crisi che c’è bisogna anche mantenere i costi e questa è un moto sicuramente più gestibile mantenendo un fascino unico. Ciao a tutti ! 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni