Connect
To Top

Nuove KTM Adventure e Adventure R 2013: immagini e primi dati ufficiali

Arriverà in una versione “standard” e in una più specialistica versione “R” maggiormente votata all’off-road, la nuova generazione di All-arounder austriache in vendita da febbraio 2013. Prime caratteristiche tecniche e foto ufficiali.

Dopo tanti Rumors e anticipazioni, finalmente KTM alza il sipario sulla nuova “stagione” Adventure, con il nuovo modello 2013 che giunge sul mercato in due differenti declinazioni: Adventure, dall’anima maggiormente stradale; e Adventure R, dotata di accorgimenti e soluzioni che la rendono pronta ad ogni strapazzo e alla guida in fuoristrada.

La Mission dei tecnici in Orange era davvero ardua: contrastare la concorrenza sempre più accanita nel segmento senza perdere il “contatto” con quegli appassionati che individuano da sempre nella ADV la vera moto totale, ultima superstite della più genuina espressione del Maxi Enduro. La soluzione è stata quella di dar vita a due versioni dello stesso progetto, uno principalmente votato all’asfalto, l’altro dedicato all’Avventura senza compromessi.

Entrambe le moto condividono il potentissimo bicilindrico LC8 a V da 1190 cc,  in grado di erogare 150 Cv, oltre a una una coppia motore pari a 125 Nm. Un’unità affidabile ed evolutissima in grado di garantire intervalli di manutenzione pari a 15.000 Km e un basso consumo di carburante. Anche la ricca dotazione ciclistica è in gran parte simile, esattamente come l’elettronica: drive by wire, frizione antisaltellamento, controllo di trazione miltilivello Bosh, ABS, speciale modalità “Off-Road” (per ABS e controllo trazione); mentre le sospensioni elettroniche multiregolabili WP dovrebbero arrivare solo sulla KTM 1190 Adventure “standard” (non R).

Dove le due moto si differenziano è essenzialmente nella dotazione della R che la rendono più idonea all’utilizzo “spinto” in fuoristrada: dalle sospensioni “dedicate” (sempre marcate WP), alle dimensioni delle ruote, che passano dai 19” all’anteriore (120/70) e 17” al posteriore (170/60) della versione normale, a quelle ben più idonee all’off-road di 21” all’anteriore (90/90) e 18” al posteriore (150/60). Insomma, l’ideale per scatenarsi con gusto quando l’asfalto lascia spazio alla polvere… e alla fantasia!!!

Le due moto pesano rispettivamente 230 Kg (la versione Standard) e 235 Kg (la versione R) in ordine di marcia, quindi col pieno di carburante e con tutti i liquidi a bordo. Un dato niente male che le pone tra le più leggere della categoria. Per entrambe, manubrio, parabrezza e pedane regolabili. Per ulteriori info e specifiche occorrerà attendere la presentazione ufficiale in occasione dell’Intermot di Colonia il 3 ottobre!


6 Comments

  1. Simone

    2012/09/19 at 6:58 PM

    chi apprezzava la vecchia ADV (MERAVIGLIOSA!!!!) si rivolgerà alla versione R. L’altra mi sembra inutile

  2. Jvan Jnet via Facebook

    2012/09/19 at 7:24 PM

    Almeno si risparmia sul doppio terminale! 🙂

  3. Massi

    2012/09/20 at 8:16 AM

    Nuove GS, Multistrada e Adventure. Una bella lotta. A me l’idea di due versioni non dispiace. Il motore LC8 è una belva e anche la versione più stradale sarà sicuramente uno spasso da guidare. L’altra è per i viaggiatori duri e puri, forse più affascinante ma anche meno fruibile tutti i giorni (credo!!!)

    Ciao Massi

  4. Pingback: KTM SuperDuke 1190 2013: una foto spia rivela la moto oramai pronta per il mercato | Pianeta Riders

  5. Pingback: KTM Adventure 2013 arriverà nelle concessionarie a febbraio: ecco i prezzi delle due versioni! | Pianeta Riders

  6. Pingback: Le 10 Moto più attese del 2013 secondo PianetaRiders.IT | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in fuori strada