Connect
To Top

Nuova Triumph GT 2010: una gran turismo sin troppo tradizionale


Era nell’aria da un po’, ma adesso possiamo finalmente mostrarvi le foto ufficiali della nuova Triumph Sprint GT, gran turismo che prosegue nel solco della 1050 ST proponendosi con caratteristiche maggiormente votate al Touring.

La GT, ad ogni modo, nonostante il family feeling con la ST è una moto totalmente nuova. Esteticamente balza subito all’occhio la parte posteriore ridisegnata, col silenziatore che perde i tre cannoncini sottosella per tornare in una più classica posizione laterale. Soluzione maggiormente idonea all’alloggiamento delle borse laterali, immancabili su ogni macina chilometri che si rispetti. Molto simile invece il disegno del gruppo ottico anteriore, nonostante sulla GT sia contenuto in un unico elemento.

Il monobraccio posteriore più lungo determina un importante incremento dell’interasse che passa dai 1457 mm della ST ai 1537 mm della GT. Un cambiamento che determinerà sicuramente una maggiore stabilità, mentre l’agilità (che era piuttosto buona sulla ST)  sarà tutta da verificare. Di serie dovrebbe esserci il sistema ABS che farà il paio con un impianto frenante dotato di dischi e pastiglie nel complesso più leggeri ed efficaci dei precedenti (per altro già buoni). Interessante, poi, la capacità delle borse laterali dedicate da 31 litri (da abbinare al Top Case in optional), mentre l’autonomia stimata in viaggio è nell’ordine dei 300 Km. Non male! Tra gli altri optional, manopole riscaldate, un plexy più alto, borsa serbatoio , sella in gel, e altro ancora dal fornito catalogo Triumph.

Passando al motore, si tratta ancora di un 3 cilindri in linea da 1050 cc, ma completamente ridisegnato. Un’unità motrice in grado di garantire la potenza di 135 cavalli circa, uniti ad una coppia motrice (particolarmente corposa ai bassi regimi) di 11 Kgm.

Ad un primo colpo d’occhio, deludono le forme sin troppo classiche e “già viste” (soprattutto se paragonate alla concerrenza più agguerrita). Insomma, alla luce degli exploit cui ci ha abituato la casa di Hinckley negli ultimi anni ci si aspettava di più. Per le considerazioni di carattere dinamico, invece, occorrerà attendere i primi test.  La moto dovrebbe giungere presto nelle concessionarie ad un prezzo intorno ai 13.000 Euro nelle colorazioni Argento e Blu. 

httpv://www.youtube.com/watch?v=mVWLdgfUgfE&feature=player_embedded

1 Comment

  1. Pingback: Moto Che Blog! » Novità moto: Triumph Sprint GT

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni