Connect
To Top

Novità KTM 2009: 990 Supermoto T – Adventure R – RC8 R

Piatto ricco per KTM all’EICMA 2008. L’intraprendente casa austriaca si presenta alla kermesse milanese con 3 nuove proposte davvero interessanti realizzate attorno al suo leggero e potente motore bicilindrico. 

KTM 990 SUPERMOTO T


Prendi una delle moto dalla guida più coinvolgente mai realizzata negli ultimi anni, aggiungile i giusti accorgimenti, affiancale nel nome la “T” di Tourer e il gioco è fatto. KTM presenta la versione long ride della già apprezzatissima bicilindrica Supermoto.

Cupolino per riparare dall’aria, ergonomia rivista per garantire maggiore confort a pilota e passeggero, quote ciclistiche meno radicali ed ecco servita sul piatto una succosissima sport-Touring che può contare su tutta la verve del bicilindrico LC8 da 999cc in grado di erogare 118 cavalli a 9.000 giri ed una coppia motore di 97 Nm a 7.000 giri.

Il reparto sospensioni è interamente WP con un’escursione di 160mm all’anteriore e di 180mm al posteriore, mentre l’interasse passa a 1.505 mm, al fine di ottenere un assetto più piantato e stabile.

Una proposta davvero interessante che va incontro alla domanda di un gran numero di Riders che non vogliono rinunciare al divertimento puro, pur potendo godere di un mezzo eclettico e polivalente.

KTM ADVENTURE R


Giro del mondo, pronti, via! La già inarrestabile KTM Adventure, subisce un nuovo upgrade guadagnandosi la sigla “R“, una versione ulteriormente attrezzata per affrontare al meglio gli utilizzi più gravosi.

Motore bicilindrico vitaminizzato che guadagna ben 17 cavalli arrivando a quota 115, coppia massima di 100 Nm a 6750 giri, e nuovo sistema di scarico, sono la garanzia per prestazioni super cui si accompagna un aumento dell’escursione delle sospensioni che cresce fino a 265mm sia per l’anteriore che per il posteriore.

L’indole Globe Trotter è ulteriormente sottolineata da numerosi accorgimenti e rinforzi alla struttura, cui si affiancano altri dettagli come l’immobilizer di serie, una seduta più confortevole per pilota e passeggero, ed un insieme carena-cupolino che offre maggiore riparo alle velocità di crociera.

KTM RC8 R

Come se non fosse già sufficiente la forza bruta espressa dalla RC8 standard tra i cordoli, ecco arrivare una versione “R” ulteriormente incattivita, per tutti gli Sport-Riders incontentabili.

E qui, credetemi, c’è poco da dire, i numeri parlano già da sé.

Cilindrata aumentata a 1198 cc (aumentando il diametro dei cilindri di 2 mm); 165 cavalli (che arrivano sino a 180 col Kit racing a richiesta); coppia massima di 123 Nm a 8000 giri. Per ottenere tutto questo  è stato necessario un intervento radicale sul bicilindrico LC8, col merito per i tecnici KTM di averlo migliorato in ogni aspetto senza provocare alcun tipo di incremento di peso.

Oltre al motore, però, l’intera moto ha subito un’importante evoluzione, che ha portato a quote ciclistiche più radicali col miglioramento ulteriore di sospensioni e frenata.

Una vera macchina da guerra, dunque, potente ed esclusiva, che in pista potrebbe dare del filo da torcere all’altra regina dell’EICMA 2008, la DUCATI 1198.


7 Comments

  1. Pingback: diggita.it

  2. Pingback: KTM RC8R 2009: prime impressioni di guida | Pianeta Riders

  3. Pingback: KTM 990 SMT: divertimento a largo raggio (video) | Pianeta Riders

  4. Pingback: 18-19 aprile 2009: prova la tua KTM all'Orange Day | Pianeta Riders

  5. FRANCESCO

    2009/05/30 at 10:52 PM

    HO DA POCO ACQUISTATO UN ADVENTURE R HO FATTO 3000 KM E FIN DAI PRIMI KM DOPO UNA CERTA VELOCITA'(CIRCA 170 ALL’ORA) LA MOTO ONDEGGIA E SEMBRA CHE L’AVANTRENO NON APPOGGI AL TERRENO.HO GIA’PROVVEDUTO A CAMBIARE LA GOMMA ANTERIORE MA NIENTE E’ CAMBIATO.NON RIESCO A RISOLVERE IL PROBLEMA ANCHE CON L’AIUTO DEL CONCESSIONARIO

  6. simone

    2009/07/25 at 1:54 AM

    :mrgreen: vorrei dire a francesco .. non è che tu abbi acquistato una gs bmw e non e ne sei accorto? perchè solo cancelli del genere fanno l’effetto che tu stai spiegando !!io posso dirvi che dopo aver acquistato tre cancelli bmw o capito dopo avela provata la moto si chiama ktm superduke ! credici francesco

  7. vince cardano

    2009/09/11 at 10:50 PM

    ❗ Cari ragazzi, avete ragione tutti e due. Ma non mischiamo il sacro col profano. a Francesco dico leva le borse e vedrai che la moto sarà granitica fino a 200 all’ora, velox permettendo. A Simone dico è questione di feeling e di manico. Ogni moto va apprezzata per quel che è. Puoi avere tanta potenza in più ma se hai la mano giusta puoi fare cose da urlo anche con un “cancello BMW”.(certo non impennare con una terza……….) ❗

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *