Connect
To Top

Mv Agusta pronta a rilanciare il marchio Cagiva?

In una recente intervista a Varese News,  Giorgio Girelli, Vice Presidente Esecutivo di MV Agusta Motor SpA, lascia intendere che la volontà di rilanciare il brand Cagiva è più di un’ipotesi






Parla addirittura di ‘sogno‘, Giorgio Girelli, e aggiunge anche altro

«Per noi il rilancio di Cagiva è un sogno e ci piacerebbe molto farlo rivivere nel fuoristrada»

Il fuoristrada, dunque, trend in rapida ascesa – dalle crossover alle tassellate specialistiche, passando per le nuove tuttoterreno da viaggio, pronte ad invadere il mercato – potrebbe essere l’ambito in cui far rinascere commercialmente il glorioso marchio Cagiva. Un modo, per la Casa di Schiranna, di tenere ben divisa e individuabile la propria gamma, lasciando al blasone MV il compito di rimanere portabandiera della sportività su asfalto, mentre Cagiva diverrebbe la depositaria del fascino made in Italy in fatto di tassello: facile ipotizzare una famiglia di mezzi più specialistici, con aspirazioni racing in ambito enduro e motocross, cui affiancare maxi-enduro votate al viaggio e all’avventura (ricordate la vecchia e gloriosa Cagiva Elefant?), vera tendenza motociclistica del momento destinata, con tutta probabilità, a crescere ulteriormente nei prossimi anni.

Ad oggi, in ogni caso, il progetto di rilancio Cagiva non è ancora in fase operativa, ma tutto lascia intendere una possibile accelerazione in tal senso in tempi non troppo lontani

4 Comments

  1. Giuseppe Masecchia

    2015/06/16 at 12:30 PM

    siiii..rifate una WSXT Aletta Rossa…o Elefant..mitiche

  2. Filippo Minardi

    2015/06/16 at 2:02 PM

    Ritornerà per davvero la mitica Cagiva nei gp?

  3. Nick68

    2015/09/12 at 9:59 PM

    Cagiva!! I tempi sono maturi.

  4. Max

    2016/02/07 at 11:22 PM

    Forza forza Castiglioni,stiamo aspettando la nuova elefant da molto tempo,e se l’estetica riprende un po la vecchia 900 abbiamo gia vinto su tutte le vendite,prezzo permettendo…..PS ho 2 elefant 900 in box..
    Un saluto
    Max

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni