Connect
To Top

MotoDays 2012 a Roma: tutte le moto che vedrete, Casa per Casa!

A poco più di un mese all’edizione 2012 del Motodays, una gustosa anteprima delle maggiori novità che gli appassionati potranno godersi tra i padiglioni della Fiera di Roma, grazie alla presenza delle maggiori Case Costruttrici sul mercato.

Anche quest’anno, infatti, tanta carne al fuoco per la kermesse capitolina che, anno dopo anno, si impone come punto di riferimento per tutti gli appassionati motociclisti del centro-sud. Segnatevi queste date: 8-11 Marzo 2012!

E adesso scopriamo insieme cosa potrete vedere negli stand delle varie case, marchio per marchio.

BMW. 4 aree per l’intera gamma e i nuovi scooter C600 e C650 GT.

Lo spazio espositivo della casa bavarese sarà diviso in quattro aree a tema ove saranno esposti tutti i modelli 2012, dalla enduro R1200GS Adventure alla G650GS, anche in versione Sertao, alle tourer K1600 ed RT, fino alla sportiva S1000rr, con area dedicata ai fans della superbike dove sarà possibile incontrare i piloti impegnati nei vari campionati. Si potranno ammirare, inoltre, i nuovi maxiscooter C600 Sport e C650 GT presentati durante i saloni invernali. Non mancherà, infine, anche un’area dedicata all’usato marchiato BMW.

Honda.  Nuovi Integra e CrossTourer, ma anche NC700X e il restyling della mitica Fireblade.

Honda presenta al MotoDays tutte le più interessanti novità 2012: il nuovo Integra, il due ruote transgender che si pone come il connubio tra una moto ed uno scooter (QUI il nostro test); l’inedito CrossTourer, l’Adventure-sport con motore V4;  la NC700X, un modello che fa della praticità ed economia di gestione il suo cavallo di battaglia. Praticità, ma soprattutto economia, sono anche le carte vincenti del Vision 50, uno scooter che vanta consumi da record.

Per gli amanti delle sportive, invece ecco la FireBlade 2012, rivista nel design e affinata nel nell’insieme motore/telaio per risultare ancora più efficace e facile da gestire.

Suzuki. La novità si chiama Inazuma 250

Suzuki ha scelto il MotoDays per presentare anche sul mercato italiano la piccola Inazuma 250, che mette sul tavolo semplicità di utilizzo, economicità e robustezza grazie al piccolo bicilindrico di 248cc. Una moto dedicata a tutti coloro che desiderano avere un mezzo poco impegnativo e facile da guidare, adatto anche a chi muove i primi passi nel mondo delle due ruote.

Ma quando si parla di Suzuki si pensa ad una sigla storica: GSX-R. Presente allo stand la nuova “Gixxer” 1000 affinata nel motore e nel design con nuovo scarico singolo ed una nuova livrea. Presenti, inoltre, altri pezzi pregiati in listino, dalla Bandit 650, alla Gladius, alla gamma scooter a ruote alte e basse.

KTM: attesa per la nuova Duke 690

Tanta curiosità intorno alla nuova Duke 690, una delle stelle della rassegna capitolina. Spinta da un vigoroso motore da 690cc si presenta come la più leggera e potente naked monocilindrica sul mercato. Moto tuttofare, ben si presta ad un utilizzo in città così come le gite fuori porta. Per i patiti dell’offroad, invece, ecco il modello Freeride 350. I suoi 99kg di peso per 24Cv ne fanno un mezzo sfizioso e divertente per il fuoristrada. Presenti le 690 SMC R e 690 Enduro R, le bicilindriche 990 SMT, 990 Super Duke R (ora con sella biposto) e 990 Adventure. Per il motocross, ecco le 250 SX-F Roczen Replica e 350 SX-F Cairoli Replica e la 350 EXC-F regina dell’ enduro.

Husqvarna. Una Nuda da ammirare e da provare

Oltre a poter toccare con mano i modelli della gamma cross ed enduro, Husqvarna la possibilità agli appassionati di saggiare su strada le sue moto attraverso un percorso con partenza ed arrivo nell’area del complesso fieristico. Tra le presenze allo stand, in comune con BMW, oltre alla Nuda 900 e 900R (la maxi motard della casa svedese), segnaliamo l’interessante ed ammirata Moab, una concept ispirata elle scrambler anni ’70.

Yamaha. Nuovo Tmax 530 e Vmax made in italy e la R1 con TC

La casa dei Tre Diapason esporrà al pubblico del Motodays il nuovo T-Max 530 (QUI il nostro test). Nuovo look ed inedito motore, con tanta grinta e cattiveria per il best seller nel mondo dei maxiscooter. Novità anche per la brucia semafori V-max nella versione Hypermodified, un allestimento speciale curato dai customizer di Abnormal Cycles. Saranno presenti anche i nuovi Xenter 125 e 150, scooter cittadini a ruote alte che strizzano l’occhio alla sportività (QUI il nostro test).

Si scrive sportività si legge R1: per la superbike di Iwata in versione 2012, ritocchi all’estetica e sistema di Traction Control.
Possibilità, nell’area esterna, per un demo-ride con gli scooter Xenter e T-max, oltre a saggiare le doti dell’ endurona XTZ1200 SuperTénéré.
L’appuntamento romano sarà, inoltre, l’occasione per Yamaha per presentare agli appassionati la nuova rete di concessionari e rivenditori ufficiali presenti a Roma.

Sym e Royal Enfield

Sym propone l’elettrico E-woo: un vero e proprio scooter, con computer di bordo e batterie al litio, che garantiscono una durata di 60 km; il nuovo Symphony S, rinnovato nel frontale e nuovi profili cromati. SB 250 Ni è invece una nuova naked dal design innovativo ed una autonomia dichiarata di 41 km con un solo litro. Per finire, ecco il nuovo maxi scooter dal design made in Italy, il MaxSym 400 già disponibile al prezzo lancio di 5.450 euro.

La Royal Enfield, sarà presente all’appuntamento con la entry level Bullet.  Motore da 500 cc a iniezione. Con la Electra, nelle versioni Clubman e Trial, realizzate artigianalmente in Inghilterra su specifiche di Royal Enfield Italia. Inoltre sarà esposta, in esclusiva, una nuova linea di abbigliamento tecnico e casual oltre che di accessori originali. Per i fedelissimi del marchio, presso lo stand, sarà possibile associarsi al neonato Royal Enfield Riders Club, l’esclusiva associazione che raccoglie tutti i possessori delle motociclette anglo-indiane. Sarà sufficiente presentare il libretto della propria Royal Enfield e compilare il modulo di affiliazione.

Ed infine… confermata la presenza di Ducati che sarà al Motodays con un proprio stand allestito con la partecipazione del Ducati Club Roma. Presente anche il Gruppo Piaggio al completo e tutte le altre Case protagoniste del mercato.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in luoghi da Riders