Connect
To Top

Mattia Pasini emoziona il Mugello con una grande vittoria in 250

Uno spettacolare Mattia Pasini vince la 250 su un Mugello funestato dalla pioggia per il Gp d’Italia 2009. Emozioni a go go per una gara dai numerosi colpi di scena. Secondo (forse) Simoncelli, e terzo, un inviperito Alvaro Bautista.


mattia_pasini

Oggi 31 maggio 2009, Mattia Pasini scrive una delle pagine più entusiasmanti del motociclismo degli ultimi anni sull’asfalto del Mugello. Il testa a testa scetanatosi con Simoncelli all’ultimo giro è di quelli da vedere e rivedere nel tempo. SuperSic, dopo una lunga rimonta seguita ad un imprevisto fuoripista, attacca e lo passa… ma Mattia non ci sta, ricambia il favore, e parte un tira e molla al cardiopalma, in cui i due piloti si prendono rischi enormi sull’asfalto bagnato. Alla fine Pasini guadagna all’ultima curva quel minimo di margine che gli consente di tagliare il traguardo per primo e portare a casa la vittoria più bella di tutta la sua carriera. Raramente capita di assistere a combattimenti di questo livello.

Ma c’è stato dell’altro. Innanzi tutto, al momento in cui vi scrivo, è ancora “in forse” la seconda posizione di Simoncelli in quanto è stata aperta un’inchiesta dalla direzione gara su un episodio capitato tra lui e Alvaro Bautista, che ha finito col mandare entrambi i piloti a spasso sul brecciolino. Un episodio di quelli destinati a far discutere. Mentre erano intenti a lottare per la prima posizione, infatti, Simoncelli è entrato duro (forse troppo) sullo spagnolo arrivando al contatto e al successivo fuoripista che ha spianato di fatto la strada a Pasini (che in quel momento era terzo) per la vittoria. Rientrati in pista (Simoncelli in seconda posizione, Bautista in terza), lo spagnolo ha tentato una reazione di rabbia, riuscendo ad azzerare, nel giro di poche tornate, i 5 secondi che lo separavano da Supersic. Poi un’imbarcata paurosa della moto (è rimasto in sella per miracolo) lo convince a desistere dall’attacco accontentandosi della terza posizione (sempre che non diventi “seconda” qualora la direzione decida per un penalty ai danni dell’italiano).
E dalla 250 questo è quanto. Ci rivediamo tra un po’ con la MotoGp! 


3 Comments

  1. Pingback: Mattia Pasini emoziona il Mugello con una grande vittoria in 250

  2. Pingback: Video: Pasini contro Simoncelli, ultimo spettacolare giro al Mugello 2009 | Pianeta Riders

  3. Pingback: In forse la partecipazione di Pasini al GP del Sachsenring | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Competizioni