Connect
To Top

La Ronin 47 Oishi Yoshio alla Pikes Peak 2015

A vederla sembrerebbe solo un esercizio di stile. Per dimostrare il contrario, La Ronin 47, in versione Oishi Yoshio, sarà al via della 93° Pikes Peak International Hill Climb






Giusto qualche settimana fa, vi mostravamo, in questo VIDEO, la particolarissima Ronin 47 (rivisitazione di una Buell 1125R ad opera dei Ragazzi di Ronin Motorworks), tra le curiose mani motoristiche dell’eclettico Jay Leno.

Impossibile, guardando le sequenze, non rimanere spiazzati davanti ad un mezzo dalle forme così particolari, in azione. Insomma, non il classico esercizio di stile e design, ma una moto decisa a dire la sua anche quando si tratta di fare sul serio. E a riprova, arriva la notizia che la Ronin 47udite udite – parteciperà nientepopodimeno che, alla 93° edizione della tostissima Pikes Peak International Hill Climb, cronoscalata per auto e moto tra le più affascinanti dell’orbe terraqueo, che si correrà il prossimo 28 giugno.

Quindi, ricapitolando. Non solo un design avveniristico, che non sfigurerebbe in un episodio di Guerre Stellari, ma anche l’ambizione di competere, senza timori reverenziali, con le agguerritissime sport-machine che si schiereranno al via della Pikes Peak 2015. Proprio come farebbe Oishi Yoshio, il capo dei 47 samurai Ronin (la cui storia ha ispirato l’intero progetto Ronin Motorworks) che, nel Giappone del XVIII secolo, si opposero al potere dello shōgun.

A guidare la Ronin 47 Oishi Yoshio, versione appositamente allestita per la competizione (che potete vedere nelle foto in basso), sarà l’esperto polso destro di Travis Newbold, veterano della Hill Climb.

Riuscirà Travis a dire la sua? I primi commenti del pilota sono entusiastici.
Certo, poi la gara è un’altra cosa
: lì, l’agguerrita samurai 47 Ronin dovrà vedersela, tra le altre, con la micidiale Ninja Kawasaki H2. E sarà bene, per allora, aver affilato a dovere la katana.

VIA | Asphalt&Rubber

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in curiosità