Connect
To Top

KTM al lavoro su 2 nuovi bicilindrici da 600 e 800 cm3

Stefan Pierer, CEO KTM, conferma l’intenzione della Casa austriaca di completare la gamma moto con 2 nuovi bicilindrici da  600 e 800 cm3

[divider]

Lo scopo è quello di riempire il “buco” nel listino tra i bicilindrici di piccola cubatura e quelli più potenti oltre i 1.000 cc. Un piano, quello di KTM, che si svilupperà lungo i prossimi 3 anni, e che  prevede la progettazione di nuove moto realizzate attorno a due propulsori di media cilindrata, uno di 600 e l’altro di 800 cm3. Come oramai prassi, facile prevedere diverse declinazioni che poggiano sulla stessa piattaforma, con modelli naked, carenati e crossOver. Sebbene, al momento, si tratti esclusivamente di congetture, visto che nulla è stato esplicitato in tal senso.

Un intenso lavoro progettuale di cui potrebbe beneficiare anche Husqvarna, ultimamente in grande fermento, con la possibile nascita di modelli che utilizzino i medesimi bicilindrici per dar vita ad una produzione dal taglio maggiormente “factory”, che sfrutti appieno il fascino del marchio.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni