Connect
To Top

Dal 2013, in Francia, sarà obbligatorio utilizzare capi ad alta visibilità: e noi motociclisti in vacanza?

Nonostante le proteste dei motociclisti d’oltralpe, il Governo francese sembra seriamente intenzionato a portare avanti l’iniziativa legislativa per la quale, a partire da gennaio 2013, tutti i Riders in sella ad una motocicletta da 125cc in su avranno l’obbligo di indossare capi ad alta visibilità con un’area catarifrangente sulla parte superiore del corpo pari a 150 cm2.

D’accordo la sicurezza, ma non sarà forse un po’ troppo? Ma soprattutto, visto il generico riferimento a conduttori di motocicli sulle strade francesi, come ci si comporterà nei confronti dei tanti, tantissimi, appassionati stranieri che ogni anno invadono le strade dell’antica Gallia?
Sono infatti a migliaia i Riders, anche italiani, che durante la bella stagione oltrepassano i confini francesi per muoversi lungo i bellissimi itinerari mototuristici oltralpe. Percorsi destinati a rimanere pressoché deserti, se l’alternativa sarà l’acquisto obbligatorio di un apposito capo catarifrangente per il viaggio, o la paventata multa di 68 Euro.



VIA| mcn

6 Comments

  1. Marino Picchio via Facebook

    2012/01/09 at 1:43 PM

    un motivo in più x non andare in francia.

  2. Pingback: Francia: un adesivo sul casco può salvarti la vita | Pianeta Riders

  3. Olinad

    2012/01/10 at 2:29 AM

    Che è una gran bella idea e che potrebbe salvare molte vite non lo dice nessuno? tutti preoccupati per il turismo e per le multe?
    mah…

  4. Nicola

    2012/01/10 at 10:37 AM

    andare in moto non è solo “andare in moto” ma un modo di essere che si esprime anche col modo di abbigliarsi… e se ti impongono anche quello, se ti fanno mettere una “divisa”, allora si che ci si sentirà ghettizzati in quanto motociclisti.
    La sicurezza è importantissima e salvare vite umane è fondamentale, ma dubito che si risolva il problema colorandoci tutti con l’evidenziatore. Si dovrebbe piuttosto lavorare sull’educazione degli automobilisti che ci trattano come se non esistessimo, come se le strade fossero una loro esclusiva.
    Diverso il discorso per il casco, dove già da anni si parla di colori maggiornente visibili come il bianco, etc.

  5. Pingback: Clover: Giacca Road wp e paraschiena Back-Pro 4, sicurezza bene in vista | Pianeta Riders

  6. Pingback: Dane Lynsted Led Gore-tex: la giacca da moto che ti illumina (video) | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in curiosità