Connect
To Top

BMW S1000 R 2014: la Super Naked pronta alla sfida

BMW propone ad EICMA la bellissima S1000 R, naked superdotata che punta al vertice della categoria. Introduzione al nuovo modello, caratteristiche, scheda tecnica e gallery foto

[divider]

Attesa da tempo dagli appassionati, BMW rompe gli indugi e lancia sul mercato l’aggressiva S1000 R, naked 4 cilindri derivata direttamente dalla sportiva carenata S1000RR. Un lavoro certosino, quello dei tecnici della Casa dell’Elica, per rendere il potente propulsore plurifrazioanto fruibile anche nella guida su strada, grazie all’ottimizzazione della curva d’erogazione.

Via la carena

Come già capitato con altre supersportive, l’operazione di “svestizione” parte dalla rimozione di tutte le suppellettili, al fine di lasciare in vista meccanica e muscoli. Operazione, sul fronte estetico, meno semplice di quanto si creda, con la necessità di mantenere la sensazione estetica del mezzo d’origine, dando comunque l’idea di un qualcosa di nuovo. E da qualunque lato la si guardi, si direbbe che l’operazione è riuscita su questa S1000 R, che propone un layout compatto e filante, col bel cupolino che dà grinta all’anteriore, mentre dietro, la coda smilza e rastremata, rimanda direttamente alla S1000RR, esattamente come i fianchetti laterali, a branchie di squalo!

Motore più forte ai medio/bassi

È uno dei punti chiave dell’intero progetto. Un mezzo destinato all’utilizzo sportivo su strada deve offrire necessariamente un’erogazione meno appuntita e più coivolgente proprio lì dove serve. Rispetto alla sportiva da cui origina, su S1000 R il numero di giri massimo è stato ridotto di circa 2000 g/min. Il propulsore eroga circa 160 CV a 11000 g/min e sviluppa una coppia massima di 112 Nm a 9250 g/min. Fino a 7500 g/min il motore mette a disposizione una coppia di 10 Newtonmetri superiore rispetto alla S 1000 RR e soprattutto sulle strade tortuose offre un comportamento scattante anche a regimi bassi. A questo scopo è stata introdotta la nuova gestione motore BMS-X, che consente cinoltre di utilizzare il sistema e-gas, dunque una “manopola del gas elettronica”.

Di Serie: Race-ABS, ASC e 2 modalità di guida

La S1000 R offre due modalità di guida, Rain e Road, per ottimizzare l’erogazione in base alle condizioni del fondo stradale. Di serie, anche ASC (Automatic Stability Control) e Race-ABS semintegrale, sofisticato sistema di assistenza alla frenata che facilita il Rider nel controllo del mezzo al momento di decelerare, senza mai risultare invasivo, e senza quindi influire su performance e piacere di guida. La ciclistica, a bordo della S1000RR, riprende esattamente quanto già predisposto a bordo della versione carenata, con quote chiaramente ottimizzate in vista del diverso utilizzo. Trovate tutte le specifiche, nel dettaglio, nella scheda tecnica in coda al pezzo.

Optional per chi vuole di più

Come optional viene offerto il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) con due ulteriori modalità di guida rispetto a Rain e Road, ovvero, “Dynamic” e “Dynamic Pro” (una features dedicata soprattutto a chi intende sfruttare tutto il potenziale della S1000R anche tra i cordoli). Il Controllo della trazione DTC, dotato di un sensore che misura l’inclinazione, offre il massimo livello tecnologico di serie attualmente disponibile per aumentare la sicurezza e dinamica di guida durante le accelerazioni. Altro optional degno di nota, il DDC (Dynamic Damping Control) che assicura i pregi di una ciclistica regolata. Per aumentare ulteriormente la performance e contemporaneamente la sicurezza di guida attiva, l’adattamento dinamico degli ammortizzatori avviene elettronicamente in millesimi di secondo, sempre a seconda della situazione di guida momentanea.

Conclusioni

Quella che si va delineando per il 2014, nel segmento Naked ad alte prestazioni, è una vera Super Sfida tra autentiche fuoriclasse. A KTM Super Duke 1290, Nuovo Ducati Monter 1200 e Kawasaki Z1000 2014 si aggiunge questa spettacolare e agguerrita S1000 R, che promette battaglia sia sul fronte del fasvcino estetico che su quello delle prestazioni. tutti i dati tecnici, nel dettaglio, nella scheda tecnica qui in basso

[toggle title=”SCHEDA TECNICA BMW S1000 R” state=”close” ]

Motore

  • Cilindrata cm3 999
  • Alesaggio/corsa mm 80/49,7
  • Potenza kW/CV 118/160 a regime g/min 11.000
  • Coppia Nm 112 a regime g/min 9.250
  • Tipo motore quattro cilindri in linea raffreddato ad acqua
  • Compressione/carburante 12,0:1/ almeno Super senza piombo (95 ottani)
  • Valvole/carburazione DOHC ( double overhead camshaft) comando valvole attraverso punterie a leve oscillanti singole
  • Valvole per cilindro 4
  • Ø Aspirazione / scarico mm 33,5/27,2
  • Diametro farfalla mm 48
  • Alimentazione / gestione motore BMS-X Depurazione gas di scarico due catalizzatori regolati a tre vie

Impianto elettrico

  • Alternatore W 350
  • Batteria V/Ah 12/9, long-life (con antifurto 12/10)

Trasmissione di potenza

  • Frizione frizione multidisco antisaltellamento in bagno d’olio, azionamento meccanico
  • Cambio a sei rapporti ad innesti frontali

Ciclistica

  • Telaio a doppia trave in alluminio, gruppo motore-cambio a funzione portante
  • Sospensione anteriore forcella USD, diametro stelo 46 mm, regolazione fase di compressione ed estensione optional DDC: regolazione elettronica dell’ammortizzazione
  • Sospensione posteriore doppio braccio oscillante con mono ammortizzatore centrale regolazione fase di estensione, optional DDC: regolazione elettronica dell’ammortizzazione
  • Escursione anteriore/posteriore mm 120/120
  • Avancorsa mm 98,5
  • Passo mm 1 439
  • Inclinazione cannotto sterzo 65,4°

Freni

  • anteriore a doppio disco, flottante, Ø 320 mm, pinze fisse e 4 pistoni radiali
  • posteriore monodisco, Ø 220 mm, pinza flottante e un pistone unico
  • ABS BMW Motorrad Race ABS (semintegrale, disattivabile)
  • ASC BMW Motorrad ASC optional: BMW Motorrad DTC

Ruote

  • cerchi in alluminio fucinato
  • anteriore 3,50 x 17″
  • posteriore 6,00 x 17″

Pneumatici

  • anteriore 120/70 ZR17
  • posteriore 190/55 ZR17

Dimensioni e pesi

  • Lunghezza totale mm 2.057
  • Larghezza con specchi mm 845
  • Altezza della sella mm 814
  • Peso DIN in ordine di marcia kg 207
  • Peso totale ammesso kg 407
  • Capacità utile del serbatoio l 17,5

Prestazioni di guida

  • Consumo di carburante 90 km/h – l/100 km 5,4; 120 km/h – l/100 km 5,6
  • Accelerazione 0‒100km/h 3,1 s
  • Velocità massima km/h > 200
[/toggle]

17 Comments

  1. Fabio Cannas

    2013/11/05 at 9:36 AM

    È più brutta della Tuono! Si sono proprio impegnati

  2. Fabrizio Risso

    2013/11/05 at 9:38 AM

    Haha diciamo che se la gioca in bruttezza con la Tuono!

  3. Ivan Artizzu

    2013/11/05 at 9:42 AM

    Fa schifo… Sembra uno che è scivolato e ha preso un cupolino di una streetfighter è recuperato le carene dalla caduta

  4. Giorgio Eccher

    2013/11/05 at 9:42 AM

    Ok come dicevamo era meglio se al EICMA gli altri nn si presentavano!!Solo Super Duke R!!!!!

  5. Alessandro Fardone

    2013/11/05 at 9:53 AM

    mi aspettavo di più soprattutto di estetica… non solo da bmw ma anche da Kawasaki e yamaha… mi piace lo scarico..ma un akrapovic stava meglio!!

  6. Denis Balsamo

    2013/11/05 at 10:18 AM

    brutta coma la nuova z1000!!

  7. Miky No Brain

    2013/11/05 at 10:18 AM

    Fa cagare al cazzo mamma mia

  8. Pasquale Zulu

    2013/11/05 at 10:48 AM

    I tedeschi come i cinesi…

  9. ARcangelo CAvallo

    2013/11/05 at 11:08 AM

    Ducati e Bmw sfornano modelli sempre meno di nicchia forse ktm è quella che più si distingue ultimamente

  10. Adam Alen

    2013/11/05 at 11:27 AM

    160 cavalli!! A me importa quello nn la bellezza.. E sono sicuro ke ci siano delle colorazioni più belle.. 😉

  11. Andrea Marenghi

    2013/11/05 at 12:23 PM

    Che moto della minkia?

  12. Marco Scipione

    2013/11/05 at 12:48 PM

    Depotenziarla ,secondo me e stata una mossa stupida,dovevano adattare la moto alla potenza del motore,non adattare il motore alla moto

  13. Domenico Cerrato

    2013/11/05 at 12:52 PM

    Io credo che non sia nemmeno lontanamente paragonabile alla KTM 1290 Super Duke R.

  14. Massimiliano Riccò

    2013/11/05 at 1:21 PM

    Molto piu bella kappa!!!!!

  15. Paolo Corso

    2013/11/05 at 2:17 PM

    Una copia mal fatta dell´Aprilia Tuono e Benelli TNT!!!

  16. Maurizio Bartuccio

    2013/11/05 at 7:28 PM

    sembra la tuono ma forse mi sbaglio….

  17. Pingback: Anticipazioni BMW: una foto svelerebbe la nuova S1000 ADV

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Bmw