Connect
To Top

BMW R 1200 RT 2014: si rinnova la GT tedesca

BMW rinnova la sua bicilindrica GT per il 2014: nuovo motore, nuova ciclistica più “svelta” e tanto altro. Presentazione del modello, scheda tecnica e gallery-foto.

[divider]

Comfort, protettività, sicurezza in ogni condizione e prestazioni sono solo alcune delle caratteristiche fondamentali richieste ad una moderna Gran Turismo, chiamata a macinare chilometri, senza sosta, dal percorso casa-lavoro alle bianche scogliere di Dover. Per il 2014, la Casa dell’Elica rinnova la sua R 1200 RT motorizzata col bicilindrico boxer, proprio a partire dal propulsore, che ora si basa su quello già in uso sull’ultima versione della Maxi-Enduro GS.

Il Motore

Il nuovo bicilindrico Boxer raffreddato ad aria/acqua, dalla cilindrata di 1170 cm3, eroga su R 1200 RT la potenza di 125 CV a 7750 g/min, mentre la coppia massima è pari a 125 Nm a 6500 g/min. Alcune modifiche espressamente dedicate a questo modello, prevedono albero motore e alternatore dotati di masse volaniche superiori, per un funzionamento del propulsore ancora più confortevole. Inoltre, una trasmissione secondaria allungata, incrementa ulteriormente il comfort di marcia, elemento fondamentale su una GT.

Elettronica e ciclistica

Di serie, sulla R 1200 RT 2014, troviamo due modalità di guida, “Rain” e “Road”, che consentono di adattare la moto alla maggior parte delle condizioni stradali,  e il Controllo automatico della stabilità ASC (Automatic Stability Control). Il nuovo telaio della R 1200 RT, di tipo integrale, assicura una fedeltà di traiettoria nuovamente incrementata. Il resto lo trovate descritto in coda al pezzo nella dettagliata scheda tecnica.

Optional “mondiali”

Debutta, in anteprima mondiale sulla R 1200 RT 2014, il il Cambio elettro assistito BMW Pro, offerto come optional. Nei regimi più importanti per la guida, il Cambio elettro assistito BMW Pro permette di salire di marcia o di scalare senza attivare la frizione o l’acceleratore, contribuendo così a un maggiore comfort e favorendo contemporaneamente il dinamismo. Interessante anche l’optional “Modalità di guida Pro”, che comprende, oltre alle due modalità di guida standard, la modalità di guida “Dynamic” e la funzione Hill Start Control. La modalità di guida “Dynamic” lascia scoprire il lato più sportivo della R 1200 RT, mentre la funzione Hill Start Control facilita l’arresto e la partenza in salita. Equipaggiata con l’optional delle sospensioni semiattive BMW Motorrad Dynamic ESA (Electronic Suspension Adjustiment), infine, la nuova BMW R 1200 RT raggiunge dei traguardi considerevoli in termini di sicurezza di guida, di performance e di comfort. L’assorbimento delle sospensioni viene adattato automaticamente, a seconda dello stato di guida e delle manovre del pilota.

Conclusioni

Ottimizzata nel comfort, grazie a pedane più basse, al parabrezza rivisto e ad una dotazione (sia di serie che optional), in grado di soddisfare i moto-viaggiatori più esigenti, BMW R 1200 RT arriverà sul mercato 2014 in 3 nuove varianti di colore che potete apprezzare nella gallery-foto in basso. Interessante anche la nuova strumentazione combinata multifunzione, con grande display TFT a colori, su cui consultare il Computer di bordo BMW Motorrad Pro con ampie informazioni

[toggle title=”Scheda Tecnica BMW R 1200 RT” state=”close” ]

Motore

  • Cilindrata cm3 1170
  • Alesaggio/corsa mm 101/73
  • Potenza kW/CV 92/125 a regime g/min 7750
  • Coppia Nm 125 a regime g/min 6500
  • Tipo Boxer bicilindrico a raffreddamento aria/acqua
  • Numero cilindri 2
  • Compressione/carburante 12,5:1, super senza piombo (95 ottani)
  • Valvole/carburazione
  • DOHC Valvole per cilindro 4
  • Ø Aspirazione / scarico mm 40/34 Ø Farfalle mm 52 Ø Preparazione miscela iniezione nel collettore di aspirazione
  • Alimentazione / Gestione motore
  • BMS-X Depurazione gas di scarico catalizzatore regolato a tre vie

Trasmissione di potenza

  • Frizione antisaltellamento in bagno d’olio
  • Cambio a sei rapporti ad innesti frontali
  • Trasmissione secondaria albero cardanico

Ciclistica

  • Telaio a doppia trave in acciaio, gruppo motore-cambio a funzione portante
  • Sospensione anteriore BMW Telelever
  • Sospensione posteriore BMW EVO Paralever
  • Escursione anteriore/posteriore mm 120/136
  • Avancorsa mm 116
  • Passo mm 1485
  • Inclinazione cannotto sterzo °63,6

Freni

  • anteriore a doppio disco ed azionamento idraulico Ø 320 mm
  • posteriore monodisco Ø 276 mm
  • ABS BMW Motorrad Integral ABS (di serie, semintegrale, disattivabile)

Ruote

  • cerchi in alluminio fucinato
  • anteriore 3,5 x 17″
  • posteriore 5,5 x 17″

Pneumatici

  • anteriore 120/70 ZR17
  • posteriore 180/55 ZR17

Dimensioni e pesi

  • Lunghezza totale mm 2222
  • Larghezza con specchi mm 983
  • Altezza della sella mm 805/825 (optional: 830/850 o 760/780)
  • Peso DIN in ordine di marcia kg 274
  • Peso totale ammesso kg 495
  • Capacità utile del serbatoio l 25

Prestazioni di guida

  • Consumo di carburante 90 km/h – l/100 km 3,9; 120 km/h – l/100 km 5,3

Accelerazione

  • 0‒100km/h s 3,80
  • Velocità massima km/h >200
[/toggle]

2 Comments

  1. Pingback: Nuovi Michelin Pilot Road 4: Sport, GT e Trail

  2. Pingback: Anticipazioni BMW 2015: nuova sport-tourer 1200 con motore boxer

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Bmw