Connect
To Top

Anche Shark ribatte ai test di Altroconsumo: “Vision-R garantisce un eccellente livello di sicurezza”. La polemica si infiamma

Continua a tenere banco, tra appassionati e addetti ai lavori, l’affaire Altroconsumo col noto “attacco” ad alcuni tra i maggiori produttori di caschi per moto, rei – secondo quanto sostenuto dall’associazione per i consumatori – di immettere sul mercato prodotti non pienamente confacenti agli standard qualitativi di omologazione.

Come potete immaginare, si tratta di una faccenda di grande interesse, tanto per i consumatori “allertati” da simili proclami, quanto per i produttori che (ovviamente) non ci stanno a vedere “sotto accusa” i propri prodotti e gli sforzi da cui originano.

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato la nota stampa ufficiale diramata da ARAI. Adesso è la volta di SHARK. Anche in questo caso, ci facciamo semplice tramite e pubblichiamo integralmente. Chiunque avesse qualcosa da aggiungere, può farlo nei commenti o contattandoci in PVT.

(al seguente indirizzo, i risultati dei test consegnati a Shark da Altroconsumo)

[box_dark]

Comunicato Stampa Shark

Altroconsumo inizia la sua tesi sulla qualità dei caschi integrali testati dicendo che la norma di omologazione relativa è inadeguata. SHARK-HELMETS può sicuramente convenire che ogni norma può essere migliorata e che la ricerca sulla sicurezza dei caschi debba tendere con continuità al miglior risultato possibile.

In effetti, il 2 febbraio 2012, Altroconsumo ci ha fornito i risultati dei test sul nostro casco VISION -R (risultati che si trovano in allegato), ma non quelli relativi ai test non facenti parte di detta normativa. I risultati dei test che abbiamo ricevuto fanno riflettere su alcuni punti fondamentali:

1) L’eccellente capacità di assorbimento della calotta testata nelle taglie L e S: i risultati sono fino al 73% migliori rispetto al limite massimo standard imposto dalla ECE 22-05 per la taglia L e fino al 78% migliori rispetto al limite imposto dalla norma ECE 22-05 per la taglia S.

2) Per ciò che riguarda la qualità anti-graffio sulla visiera principale; secondo Altroconsumo 4 visiere testate su 6 testate dal loro laboratorio non offrivano risultati coerenti con lo standard della 22-05.

3) Nemmeno Altroconsumo ha però messo in dubbio la sicurezza meccanica delle visiere, segno che la qualità delle stesse in termini di protezione è fuori discussione.

Alla luce di questi dati – e dopo esserci confrontati con le parti coinvolte (il laboratorio indipendente che verifica i lotti di produzione per l’antiappannamento, il produttore europeo per l’antigraffio, il laboratorio incaricato per le licenze di questa visiera, il responsabile della qualità del gruppo SHARK) – abbiamo comunicato ad Altroconsumo i risultati dei test indipendenti fatti sulle nostre visiere. Abbiamo anche inviato i nostri risultati interni, essendo convinti della bontà degli stessi, proprio perché SHARK è uno dei pochi produttori ad avere un suo proprio laboratorio di ottica completo e integrale.

Abbiamo proposto ad Altroconsumo di condurre un test utilizzando la sua metodologia in modo ufficiale, per togliere ogni dubbio ai consumatori, ma non abbiamo avuto una risposta.

L’intero articolo penalizza il nostro Vision –R – oltre che sulla visiera anche su altre prove in merito alle quali però non abbiamo ricevuto alcuna informazione.

Come azienda SHARK-HELMETS fa un grande sforzo per portare sul mercato prodotti sicuri e che proteggano ai massimi livelli i consumatori. Siamo stati i primi a pubblicare i risultati dei nostri test-qualità e i primi a offrire una garanzia di 5 anni sui nostri prodotti. Ogni giorno studiamo e facciamo ricerca per migliorare i nostri prodotti.

A sostegno di quanto appena detto possiamo portare i risultati di un altro ente indipendente che svolge con particolare severità test sui caschi da moto, cioè l’ente governativo inglese con i test SHARP http://sharp.direct.gov.uk/. Tali test prevedono ben 32 prove di resistenza o di sicurezza per i caschi e tutta la gamma in fibra Shark testata ha ottenuto fra le 4 e le 5 stelle, su un massimo di 5 (All Green). Il Vision -R dell’articolo di Altroconsumo nello specifico ne ha ottenute 4.

Altroconsumo aveva già accusato i produttori di caschi circa 2 anni fa e i produttori avevano prontamente risposto, riprodotto ed eseguito nuovamente i test in un laboratorio certificato e neutrale italiano: i risultati sono stati ottimi.

Restiamo convinti che i nostri risultati siano in linea con le esigenze del mercato. SHARK-HELMETS è certa della qualità dei suoi prodotti e del fatto che nessuno dei suoi caschi immessi sul mercato abbia caratteristiche tali da non soddisfare le norme attualmente in vigore.

Sottolineiamo che SHARK-HELMETS ha ovviamente anche uno studio legale italiano che si sta occupando in prima persona della tutela sia del prodotto sia dell’azienda stessa.

Per i consumatori, e sono loro le persone a cui pensiamo ogni giorno, sappiate che appena avremo ulteriori informazioni sui test effettuati ve lo comunicheremo. Fino ad allora sappiate che il vostro casco Vision -R garantisce un eccellente livello di sicurezza.

[/box_dark]


2 Comments

  1. Roberto Robertone Santi via Facebook

    2012/03/05 at 4:01 PM

    ripeto una mia opinione: i test saranno fatti male ed in modo diverso a quelli dell’omologazione ma dimostrano che le case utilizzano la stessa omologazione come punto d’arrivo invece che di partenza!

  2. Roberto Robertone Santi via Facebook

    2012/03/05 at 4:01 PM

    ripeto una mia opinione: i test saranno fatti male ed in modo diverso a quelli dell’omologazione ma dimostrano che le case utilizzano la stessa omologazione come punto d’arrivo invece che di partenza!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Abbigliamento, ricambi e accessori