Connect
To Top

Adiva AD3 300i 2013: scooter a 3 ruote… forse ci siamo!

Sempre difficile interpretare le mosse del Marchio Adiva, che promette di arrivare a EICMA 2o12 col suo nuovo 3 ruote “a tetto coperto”.

Diventato oramai un segmento vero e proprio, quello degli scooter a tre ruote è un fenomeno che riscuote successo soprattutto al di là delle Alpi, sebbene siano in tanti – anche sulle nostre strade – ad ad apprezzarne le peculiari caratteristiche, soprattutto di stabilità. Adiva presenta, per la stagione 2013, un’evoluzione a 3 ruote dell’AD2, l’AD3, caratterizzato dal voluminoso tettuccio protettivo che promette di alleviare i rigori del meteo in caso di pioggia.

AD3 condivide molta della componentistica di AD2, come il monocilindrico raffreddato a liquido, 4 tempi, da 298 cm3, in grado di erogare 29,5 cv a 8.500 giri (e quindi in linea con le normative per la nuova patente europea).



4 Comments

  1. Davide Balzarotti via Facebook

    2012/10/23 at 9:31 PM

    Bello è bello, ma:
    1.la qualità costruttiva dei prodotti Adiva è veramente scadente (andate all’EICMA e verificate di persona la qualità degli assemblaggi e delle plastiche)
    2.in Italia vanno di pià i mezzi di “moda” (vedi TMAX e SH) che quelli “funzionali”. Al contrario in Francia non ho mai visto tanti MP3 in giro

  2. Pianeta Riders via Facebook

    2012/10/23 at 9:37 PM

    Davide, verissimo. Parigi è la capitale mondiale dell’ MP3. Sono ovunque! 🙂

  3. Davide Balzarotti via Facebook

    2012/10/23 at 9:46 PM

    Ma anche Nizza, Antibes e la Costa Azzurra

  4. Pietro Sassi

    2012/10/24 at 7:27 PM

    Ho avuto già tre adiva dal 2000 ad oggi e sicuramente passerò al 3 ruote, non siamo a livello di BMW ma vi assicuro che una volta capiti i vantaggi di questi mezzi non potrete più farne a meno per girare in città è IDEALE!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in anticipazioni