Connect
To Top

Kawasaki ZRX 1200 R: anima teppista

Ci sono moto che vuoi per un motivo, vuoi per un altro, sanno ritagliarsi un posto d’onore nel cuore degli appassionati.

È il caso della Kawasaki ZRX 1200 R, muscle naked che ha stazionato nel listino della casa di Akasci fino al 2006, e che ha saputo conquistare l’ammirazione di un gran numero di estimatori grazie a doti dinamiche uniche e ad una spiccata personalità estetica.

Oggetto di culto per molti bikers, che l’hanno ribattezzata solennemente Rex, chi ne possiede una difficilmente sceglie di privarsene. A chi, invece, piacerebbe possederla, purtroppo non rimane altro che cercare un buon usato, almeno fintantoché Kawasaki (disinteressandosi delle logiche di mercato) non decida di rimettere La ZRX 1200 in vendita (come accaduto di recente per la Honda CB1300 ).

Potente, adrenalinica, appagante ed insindacabilmente verde nella sua colorazione Eddie Lawson (in onore del famoso campione che correva negli anni 70), il Rex è una moto dalla doppia personalità. Tranquilla, quando si sceglie di portarla a spasso, e quasi teppistica quando si decide di spremerla a dovere, con la ruota anteriore che fatica a rimanere in terra durante le manate di gas più decise.

Tutto merito del motorone DOHC da 1164 cc, raffreddato a liquido, che equipaggia la ZRX accreditandola di ben 122 cv a 8500 giri, e di una poderosa coppia di 11,4 kgm a 7000 giri.

Tutto questo si traduce in una regolarità di marcia esemplare sino ai 5000 giri, soglia oltre la quale è meglio tenersi ben saldi al manubrio. Oltre i 5000, infatti, si avverte un autentico calcio, un’esplosione rabbiosa di potenza che fa schizzare la lancetta del contagiri oltre il limite degli 11.000 (dove interviene il limitatore) accompagnata dal suono coinvolgente dell’impianto di scarico.

Un rombo cupo che fa tremare i muri, mentre l’asfalto viene stracciato via ad ogni colpo di gas.

Tanta esuberanza, fortunatamente, è tenuta a bada da una ciclistica adeguata, che conferisce alla guida una piacevole sensazione di sicurezza.

Il reparto sospensioni è composto da una forcella telescopica a cartuccia con steli da 43 mm, che offre diverse possibilità di regolazioni (in compressione – 10 posizioni – ed estensione – 12 posizioni – nonché nel precarico molla), come anche i due ammortizzatori posteriori in bella mostra.

Il telaio è un classico doppia culla in acciaio ad alta resistenza, mentre l’impianto frenante propone un’ottima unità composta da una coppia di dischi anteriori da 310 mm con pinze Tokico semi-flottanti a sei pistoncini, garanzia di un’ottima sfrenata potente e modulabile.

Splendido, infine, il forcellone in alluminio con capriata inferiore.


Fascino anni 70, quindi, e componentistica moderna per una moto che non disdegna neanche qualche puntatina in pista, e che su strada, nelle mani giuste, può tenere a bada persino mezzi racing all’apparenza più performanti.

Tutto questo è anche merito di una sapiente gestione delle masse in grado di far sparire d’incanto i 227 Kg del Rex non appena inserita la prima marcia, garantendo così un’agilità strepitosa e angoli di piega infiniti.

Insomma, una moto di carattere che va guidata di polso; e che una volta dominata, saprà ricompensarvi col sacro nettare real bike che scorre a fiumi dai suoi cilindri. E a quel punto diverrà la compagna inseparabile per le vostre scorribande notturne in città o per fiondarvi via, ad ogni uscita di curva, lungo i vostri percorsi preferiti.

Ma il Rex è anche una perfetta macchina da viaggio, in grado di farvi macinare migliaia di chilometri in tutta tranquillità; anche in coppia, grazie ad una sella ampia e alle solide maniglie.

E poi, fermi tutti, ma lo avete visto il codino del Rex?

Quanto di più Joe Bar style si sia mai visto in giro negli ultimi anni… e scusate se è poco!

31 Comments

  1. luca

    2008/06/19 at 5:41 PM

    si è veramente bella…la più bella !
    Se potessi la comprerei subito…
    chissà se uscirà mai una nuova versione

    Ciao

  2. Palla Racing

    2008/06/20 at 12:16 AM

    Sinceramente lo spererei molto. Magari un bel proggetto rinfrescato, con una moto più leggera ma con lo stesso carattere… sarebbe bello!
    Purtroppo da Akashi non se ne sa nulla…
    Ciao e grazie del tuo commento 🙂

  3. marco

    2008/06/30 at 9:12 PM

    Ne possiedo una versione S del 2002, che è stata riverniciata da un professionista verde metallizzata , e posso garantire che è “la moto” per eccellenza, inoltre ha il pregio di non invecchiare come le altre moto dato che è gia oldstyle. Potendo buttare un pò di euro meriterebbe delle sospensioni diverse e due cerchi più leggeri a quel punto sarebbe difficile per tutti starle dietro.

  4. Mr D

    2008/07/01 at 9:13 AM

    L’affeto che circonda il Rex è tale che quasi quasi mi piacerebbe che in Kawasaki leggessero con attenzione i vostri commenti!
    Ciao Marco, e grazie per essere intervenuto
    Mr D

  5. papo69

    2008/10/07 at 11:24 PM

    possiedo una zrx1200r e devo dire che per me è “LA MOTO”

  6. admin

    2008/10/08 at 10:46 AM

    Caro Papo69, impossibile darti torto!!! 😀
    :OK:

  7. Step76

    2008/12/29 at 11:02 PM

    Perchè hanno smesso di importarla?

  8. Mr D

    2008/12/30 at 4:44 PM

    @step76
    Purtroppo è sempre il mercato a dettare certe scelte… ad ogni modo per il 2009 in Giappone sarà commercializzata una nuova zrx un po’ “rinfrescata”. E chissà che non decidano di farla sbarcare anche da noi. Ne abbiamo parlato qui su Pianeta Riders al seguente link
    http://www.pianetariders.it/2008/12/brutta-notizia-in-italia-non-sara-importata-la-nuova-zrx-1200-r-2009/
    Ciao e alla prossima,
    Mr D

  9. alex

    2009/01/02 at 1:58 PM

    dopo varie ricerche presso tutti i concessionari kawasaki d’italia ho acquistato l’ultima disponibile in un negozio di bari che mi sono fatto spedire a roma il 05/05/2005 il colore e’ il nero mod.zrx1200 una moto fantastica.

  10. Mr D

    2009/01/07 at 10:25 AM

    @Alex
    il modello nero col faro tondo è stupendo. Ne vedevo spessissimo una parcheggiata davanti al tribunale civile di Roma. Era per caso la tua?
    Ciao e a presto,
    Mr D

  11. Pingback: Un nuovo spazio online per tutti gli appassionati di Maxi-Naked | Pianeta Riders

  12. lorenzo

    2009/03/26 at 9:41 PM

    ho una zrx 1200 s del 2003 e posso dirvi che e’ una moto eccezzionale
    grintosa beve poco 20km litro a dispetto delle dicerie di assetata
    ede in 70.000 km non ha mai avuto il minimo problema. tenuta di strada
    eccezzionale comoda ……. non la cambierei con nessun’altra……

  13. Nico

    2009/05/07 at 4:36 PM

    Ciao, dopo averLa cercata per due anni, finalmente sono riuscito ad averLa e da Giugno 2007 e’ la mia inseparabile compagna appena ho un po’ di tempo libero, anche d’inverno. Ragazzi posso solo confermarvi che il nome ed il titolo usati da Marco e’ oltre il pensabile. Volevo una moto con la M maiuscola, una moto semplice e facile da guidare con un filo di gas ma anche una moto da guidare con forza e con decisione, insomma una moto tipo Dr.Jeckyll e Mr.Hyde….e la REX e’ quella giusta!

  14. Fabio61

    2009/05/07 at 9:36 PM

    Alla soglia dei miei 48 anni,posso ormai definirmi ‘Vecchietto’
    rimbambito. Quando però ‘cavalco’ la mia STUPENDA REX,
    TUTTO CAMBIA!!! La acquistai nel 2005 da PAPAMOTO a Roma, e da
    allora, tutte le notti, non faccio altro che … sognarla!
    Forse, esagero un pò, ma io la amo.
    A parte questo, devo dire e riconoscere, che è veramente una
    moto SSSTUPPENDA!!
    Un saluto a tutti da
    Fabio61

  15. Pingback: Novità moto Suzuki 2010. GSF 1250 Bandit e GSX 1250 FA: impressioni e perplessità | Pianeta Riders

  16. gianluca

    2009/12/03 at 4:50 PM

    ciao ragazzi, io ho avuto la 1100 e me ne sono innamorato tanto che dopo averla venduta per una ducati ST4 ( altra bella moto… ) ho ricomperato il Rex 1200R. è davvero una gran moto, certo non si può pretendere gran che a livello di ciclistica ( io corro in pista con una Ducati 998 che è un’altra cosa..) ma il motorone pastoso e sempre pronto, la posizione di guida e il fascino intramontabile fanno del Kawa la moto totale, direi perfetta.

  17. Pingback: Sfide Impossibili: una ZRX 1200 come un rapace sulla MV | Pianeta Riders

  18. Cioca

    2010/06/10 at 6:14 PM

    …è la mia metà del cielo 😎

    un Zrx 1200 r , ultimo immatricolato nel 2006.

    sopra i 5000 mi si drizza tutto…anche i capelli :mrgreen:
    e la consiglio a tutti per le soddisfazioni e problemi
    pari a zero.. 😉

    Buona strada e una pacca… :mrgreen:
    Cioca – http://www.japbiker.it

  19. Giorgio

    2010/06/24 at 11:03 AM

    @ Mr D:

    no, era (è) la mia, ma ancora per poco purtroppo perché una fastidiosa ernia mi sta convincendo che a 43 anni è ora di venderla
    🙁

  20. Pingback: Moto e Mercato: quel che vorremmo e che non ci viene dato. Da Kawasaki, per esempio | Pianeta Riders

  21. J.B.

    2010/11/02 at 4:32 PM

    Quando la replica è meglio dell’originale!

    Non me ne vogliano i puristi, ma la ZRX la trovo molto più bella della sua antenata KZ 1000 R del 1982.

    http://www.kz1000r.com/index.php?option=com_content&view=article&id=102&Itemid=65

  22. Terremoto

    2010/12/02 at 1:11 AM

    @ Fabio61:

    Ciao Fabio,
    ce l’hai ancora la zrx?
    Io ne vorrei comprare una e volevo fidarmi dei tuoi consigli…..giusto perché siamo quasi coetanei.
    Grazie.

  23. Cioca

    2011/01/07 at 5:39 PM

    …prendila al volo se la trovi, troppo forte!!! :mrgreen:

    —-www.japbiker.eu

  24. fabio

    2011/02/02 at 1:15 PM

    @ Cioca:
    Salve sono fabio ,ho una rex del 2005,non la cambierei con nessuna moto al mondo,al limite le affiancherei una sorellina.Ciao.

  25. Cioca

    2011/02/02 at 5:58 PM

    ciao Fabio e buona strada a te con la Rex!!

    http://www.japbiker.eu

  26. Sambo

    2011/02/11 at 11:47 PM

    Vendo la mia ZRX 1200 R del 2005 colore verde met. con strisce blu/bianco e scritta dorata a soli 50.000 euro.

  27. Cioca

    2011/03/07 at 5:10 PM

    @ Sambo:

    …50.000 euro ?? :mrgreen: neanche tanto… 😆 😆

  28. paolo

    2011/05/12 at 10:36 PM

    la zrx 1200 bellisima moto ma piena di vibrazioni come tutte le kava per questo motivo non la comprerei mai meglio il cb 1300 oppure xjr 1300 siete daccordo saluti

  29. Cioca

    2012/06/07 at 10:37 AM

    …no comment… :-))

  30. ivano

    2012/11/25 at 11:19 PM

    io ho una s del 2002 blu met. e vi assicuro dall’alto delle mie 56 primavere e dei miei 42 anni di motociclista che una moto (mutor come si dice in romagna) come questa ti entra dentro. se ne trovate una non fatevela scappare

    ciao a tutti
    ivano

  31. Riccardo

    2018/05/14 at 2:54 PM

    Fantastica. Comprata nel 2005 versione Eddy Lawson, mi emoziona ancora come quando ho aperto lo scatolone…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in kawasaki