Connect
To Top

Risultati gara MotoGP Aragon 2014: vittoria di Lorenzo, tutti gli altri KO

Jorge Lorenzo vince una difficilissima gara sul tracciato di Aragon, Spagna, MotoGP 2014. Cadute di Rossi, Marquez, Pedrosa e Iannone: risultati, commento e ordine d’arrivo

[divider]

Incredibile gara, ricca di colpi di scena, quella corsa oggi sul tracciato di Aragon. Gara che vede via via finire al tappeto tutti i suoi protagonisti e che premia la costanza, il manico, la combattività e l’intelligenza di uno straordinario Jorge Lorenzo. Il Pilota Yamaha piega il destino al suo volere e conquista la prima vittoria in questa stagione 2014. jorge è l’unico tra i Big a tagliare “illeso” il traguardo.

Il primo a finire KO è un coriaceo Andrea Iannone che, nei primi giri, lotta come un leone per le posizioni di vertice. L’italiano, con grande energia, tiene a bada i big e fa sognare finché, una ruota della sua Ducati terminata sull’erba sintetica bagnata, non mette fine ai suoi sogni di gloria. Pilota KO e moto che carambola via sulla ghiaia.
Stessa sorte, poco dopo, per Valentino Rossi mentre è in lotta per le posizioni di vertice. Ancora una volta lo pneumatico sull’erba sintetica bagnata e casco del pilota che picchia violentemente sull’asfalto. Trauma cranico, per fortuna parrebbe non grave, con The Doctor che finisce prudentemente all’ospedale per accertamenti.

A questo punto, la lotta per la vittoria sembra diventare un affare tutto ispanico, con Lorenzo, Marquez e Pedrosa a darsele di santa ragione (soprattutto i primi due), con ripetuti sorpassi che tengono tutti col fiato sospeso. Ma la domenica di Aragòn ha ancora delle sorprese in serbo per piloti e spettatori. La pioggia inizia a scendere sul circuito sempre più copiosa. I piloti in testa alla gara tentano di rimanere in pista con le gomme slick, ma Dovizioso, Pedrosa e Marquez tirano troppo la corda e finiscono KO. Jorge Lorenzo, invece, con prudenza, intelligenza e senso tattico guida, prima con grande attenzione – abbassando un pelo il ritmo – e capisce perfettamente poi quand’è il momento giusto per rientrare ai box… così, cambio moto, gomme rain, e dritto fino a impallinare la bandiera a scacchi, conquistando una splendida e meritata vittoria, davanti ad Aleix Espargarò e a Cal Crutchlow. A seguire, l’ordine di arrivo completo.

Risultati MotoGP Aragon 2014

01- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 23 giri in 44’20.406 (Factory)
02- Aleix Espargaro – NGM Forward Racing – Forward Yamaha – + 10.295 (Open)
03- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 10.312 (Factory) *
04- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 11.718 (Factory)
05- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 29.483 (Factory)
06- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 29.686 (Factory)
07- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 29.763 (Factory)
08- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 37.841 (Open)
09- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 42.957 (Open)
10- Scott Redding – GO&FUN Honda Gresini – Honda RCV1000R – + 53.937 (Open)
11- Danilo Petrucci – Octo Iodaracing Team – ART GP14 – + 59.824 (Open)
12- Alex De Angelis – NGM Forward Racing – Forward Yamaha – + 1’00.718 (Open)
13- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1’15.227 (Factory)
14- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1’24.526 (Factory)
15- Yonny Hernandez – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1’38.255 (Factory) *
16- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – a 1 giro (Open)
17- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Avintia GP14 – a 1 giro (Open)
18- Broc Parkes – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – a 1 giro (Open)
19- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14 – a 1 giro (Open)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp