Connect
To Top

Motomercato 2011: Cal Crutchlow in MotoGP sulla Yamaha Tech3 e Melandri in SuperBike sulla Yamaha Sterilgarda


Movimenti di mercato già nell’aria per Crutchlow e Melandri, ed ecco la conferma. Che oramai si sia aperto un canale di migrazione privilegiato tra SuperBike e MotoGp è sempre più evidente. Non che prima non avvenisse, ma la sensazione è che il vecchio modo di far “carriera” nel motomondiale ( 125, 250 fino alla classe MotoGP) si stia lentamente modificando privilegiando il passaggio da un campionato all’altro (operazione che, probabilmente, ha anche risvolti non trascurabili sul piano del marketing). Ed ecco, allora, che dopo l’americano Ben Spies anche un altro Rider del Team Yamaha Sterilgarda SBK spicca il volo verso il campionato prototipi andando a rimpiazzare proprio il predecessore nel Team Tech3 (come noto, a partire dal prossimo anno, Spies sostituirà Rossi sulla M1 ufficiale). Ecco le parole di Cal Crutchlow nella dichiarazione di rito:

“Avere corso, e correre fino a fine stagione, nel team Yamaha Sterilgarda, per me rimarrà un’esperienza fantastica e un onore. – ha detto Crutchlow – Quando ho firmato con Yamaha per correre il mondiale Supersport nel 2009, abbiamo subito vinto e il passo successivo è stato la Superbike. Ora compio un altro passo e il prossimo anno correrò con il team Tech 3, come ha fatto quest’anno Ben Spies. Sono salito per la prima volta su una Yamaha nel 2003, quando presi il via nella R6 Cup. Da allora sono passati anni e la storia con Yamaha continua e sono onorato di fare il passo in MotoGp con il team di Hervè Porcharal che mi ha richiesto. Per me il 2011 sarà un anno di esperienza che prenderò con umiltà cercando di fare il miglior lavoro possibile.”

“Sono felice di avere avuto l’opportunità di lavorare con Cal”. – Ha detto Laurens Klein Koerkamp, manager di Yamaha Motor Europe. “Da un lato sarebbe stato bello continuare ad avere Cal in squadra e puntare a vincere il mondiale SBK 2011. Vista, però, l’opportunità che si è creata non posso che essere contento che passi di categoria perché è un pilota molto professionale che può competere ai massimi livelli. Ancora una volta abbiamo dimostrato che la nostra politica di crescere giovani e accompagnarli attraverso le diverse classi fino alla MotoGp si è rivelata un successo: di questo sono molto soddisfatto.”

A prendere il posto di Crutchlow nel Team Yamaha Sterilgarda arriva Marco Melandri, campione del mondo in 250 che, dopo gli ultimi anni passati in MotoGp con alterne vicende,  si prepara ad una nuova grande avventura nel combattutissimo campionato SuperBike, con la speranza di ripercorrere le orme del Corsaro Max Biaggi, praticamente rinato tra le derivate di serie. Ecco le sue dichiarazioni

Sono molto felice di correre il prossimo mondiale Superbike con una squadra che oltre a essere un top team ha un pacchetto tecnico molto competitivo.– ha detto Marco Melandri – Sarà una bella sfida e un cambiamento importante per me e mi permetterà di tornare in sella a una Yamaha, Casa con la quale ho lavorato in giovane età in MotoGp e con la quale voglio lottare per vincere in una categoria difficile come la Superbike.”

“Marco è un pilota di riferimento e un grande nome per la Superbike. – ha dichiarato Laurens Klein Koerkamap, Racing Manager di Yamaha Motor Europe – Ha tanta esperienza ed è motivato a vincere nella nuova categoria.”


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp