Connect
To Top

MotoGP Le Mans 2013, Rossi: “senza quell’errore sarei potuto arrivare sul podio”

Domenica sfortunata per i piloti Yamaha che concludono la Gara con risultati al di sotto delle aspettative. Le dichiarazioni e il commento di Rossi e Lorenzo.

[divider]

Le Mans lascia l’amaro in bocca ai due Riders Yamaha che vedono fiaccate le proprie aspirazioni di conquista. Rossi messo KO da una caduta (a suo dire) inspiegabile, dichiara che avrebbe potuto tranquillamente aspirare al podio. Lorenzo, invece, se la prende con gli pneumatici (e in parte col setting della moto), che non gli avrebbero consentito di gareggiare alla pari con gli avversari causa un bed feeling con il posteriore.

A seguire, le dichiarazioni dei Piloti della Casa dei Tre Diapason

[box type=”shadow” align=”alignleft” ]

Valentino Rossi – 12°

“Purtroppo abbiamo perso la buona occasione di ottenere un buon risultato oggi, penso che aavevamo la possibilità di arrivare con i primi tre, e conquistare il podio. Avevo un buon ritmo, sono stato veloce, e sono riuscito a lottare con gli altri ragazzi. In quella curva non sono arrivato troppo veloce e non penso di aver commesso errori, ma ho sentito solo un urto e ho perso l’anteriore. È un vero peccato, perché abbiamo perso punti e soprattutto la possibilità di provare a conquistare il podio in Francia. In ogni caso, può succedere, e la cosa importante è che oggi siamo stati veloci… vedremo come andrà la prossima volta”.

[/box] [box type=”shadow” align=”alignleft” ]

Jorge Lorenzo – 7°

“All’inizio della gara la moto non era la stessa del warm-up, ma comunque non era male e ho potuto seguire Andrea e Dani. Stavo perdendo molto in alcuni settori della pista, ma recuperavo in altri. Poi, dopo tre o quattro giri, la moto è peggiorata e ho avuto problemi ovunque. In frenata, perché nel mezzo della curva non riuscivo a fidarmi dello pneumatico posteriore, e in accelerazione, in quanto il posteriore slittava così tanto che ho perso quasi mezzo secondo rispetto agli altri. Le gare sono così a volte, l’anno scorso ho vinto con un margine di 20 secondi, grazie a una buona moto, e quest’anno è stato completamente l’opposto. Non ho potuto fare molto di più, senza correre il rischio di schiantarmi. “

[/box]

11 Comments

  1. Francesco Lorusso KF

    2013/05/20 at 7:26 AM

    ZELIG ti aspetta!! ahahahah!

  2. Roby Martins

    2013/05/20 at 7:34 AM

    Seeeeeeeeeeeeeh…

  3. Luca Zani-Photographer

    2013/05/20 at 8:47 AM

    Si si come no… Sicuro poteva salire sul podio per portare lo champagne e le coppe ai primi tre!

  4. Stefano Tronca

    2013/05/20 at 10:09 AM

    mmm nn sono tanto convinto, stava tornando su marquez, crutchlow era piuttosto avanti, senza contare che fino a poco prima della caduta andava più piano di hayden che lo seguiva da vicino e anche rispetto agli altri che aveva davanti…

  5. Fabio Mani Palombi

    2013/05/20 at 10:51 AM

    ahahahahahahahah

  6. Ezio Balsamo

    2013/05/20 at 10:52 AM

    ennesima controriprova che è talmente abituato a ribare che oramai ha superato la soglia della vergogna…

  7. Giovanni Manti

    2013/05/20 at 11:51 AM

    È inutile che tu lo dica a me. Utile per te saperlo per la prossima volta.

  8. Zolesi Maurizio

    2013/05/20 at 12:09 PM

    Argomento sterile!

  9. Davide Balzarotti

    2013/05/20 at 12:22 PM

    e io se avessi la moto di Marquez avrei vinto la gara.
    I giornalisti non hanno capito. Vale stava facendo esercizi sul condizionale e il congiuntivo, non era una dichiarazione la sua
    🙂

  10. Marco D´oria

    2013/05/20 at 2:02 PM

    Una massa d idioti!

  11. Marco Calenzo

    2013/05/21 at 5:32 AM

    Forse una volta ci si poteva credere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp