Connect
To Top

MotoGP Catalunya, Barcellona 2014: vittoria di Marquez su Rossi

Marc Marquez vince una incredibile e combattutissima  gara nel GP di Barcellona, Catalunya, Spagna 2014. Secondo posto per Valentino Rossi: commento, arrivo  e classifica

[divider]

Un GP come non se ne vedono molti, quello andato in scena quest’oggi sul tracciato del Montmelò, Catalunya, Barcellona 2014. A spuntarla, dopo una durissima battaglia, è stato il solito Marquez che, però, stavolta ha dovuto sudare le fatidiche 7 camicie. A dargli filo da torcere, un Rossi e un Pedrosa dal ritmo micidiale fino all’ultima curva. Ma vediamo in breve com’è andata.

Al via, splendida partenza di Lorenzo… e Rossi lo segue a ruota. Poche tornate e sono le due Yamaha a guidare il gruppo, con Jorge in testa, deciso a mantenere la posizione. Poi Marquez risale la china e parte una strepitosa bagarre a tre per la posizione di vertice, con Pedrosa attaccato agli scarichi dei fuggitivi. A 12 giri dalla fine, Marquez rischia il contatto con Rossi, fa un dritto e ne approfitta Pedrosa che, nel mentre, ha sopravanzato Lorenzo. Ma dura poco, un paio di curve e la Honda numero 93 è di nuovo a caccia della Yamaha di Valentino. Il sorpasso arriva a 6 giri dalla fine, mentre 2 giri dopo, è il turno di Pedrosa di infilare il Dottore con un sorpasso imperativo. A quel punto sono le due Honda a darsele di santa ragione, con passaggi di posizione chirurgici in vetta al tabellone, finché Pedrosa non tocca il posteriore di Marquez a poche curve dalla fine, ed è costretto a mollare il colpo per evitare il peggio. Ne approfitta Rossi, che sopravanza ridisegnando definitivamente il podio: Marquez, Rossi e Pedrosa. I tre fantastici protagonisti di una gara da 10 e lode.

Medaglia di legno per Jorge Lorenzo, che – da circa metà gara in poi – segue i tre da debita distanza. Alle sue spalle, l’ottimo Bradl seguito dai fratelli Espargarò. Ottava e nona posizione, rispettivamente, per Dovizioso e Iannone su Ducati.

Ordine d’arrivo Catalunya 2014

1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda
2 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
5 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda
6 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha
7 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati
9 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati
10 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 1
11 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati
12 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda
13 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar Honda
14 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati
15 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda
16 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM
17 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM
18 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha
19 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia

4 Comments

  1. Maurizio Massari

    2014/06/15 at 1:00 PM

    Diamogli una Yamaha e ne vince un po’ meno…

  2. Riccardo Chicco Rigamonti

    2014/06/15 at 1:02 PM

    Marquez è un Mostro, Valentino è un Leone e lo sarà fino al ritiro, Pedrosa per oggi complimenti… ma resta di un livello inferiore…

  3. Riccardo Benedetti

    2014/06/15 at 1:03 PM

    I primi 4 sono tutti piloti molto forti! La differenza la fa il tipo di tracciato e il binomio moto/pilota. Quello che dà fastidio sono i personaggi che si permettono di definire “bolliti” dei piloti quando in realtà sono ancora fortissimi e basta un settaggio giusto sulla moto per tornare ai vertici.

  4. Zeno Lucchetti

    2014/06/15 at 6:51 PM

    Si rimane perplessi tanto è l’entusiasmo ad assistere a questi epici duelli…..vorresti che vincessero un pò tutti….non si accetta che Vale non sia più primo…ma anche Marc è entusiasmante per bravura e simpatia….è un binomio inscindibile…come si fa a prendere una preferenza….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp