Connect
To Top

MotoGP Austin 2013: Ducati Team pronto per il COTA

A dieci giorni dal gp del Quatar, gara d’apertura del mondiale MotoGp 2013, è tempo per il Team Ducati di puntare oltreoceano, verso Austin, secondo appuntamento stagionale. Il commento e le dichiarazioni pre-gara di Dovizioso e Hayden.

[divider]

È il primo Gran Premio Texano per la MotoGp. Ubicato vicino alla capitale Austin, il nuovissimo e impegnativo Circuit Of  The Americas, “COTA” per l’appunto, rappresenta una novità per (quasi) tutti i Riders del motomondiale. Sì, quasi. Tra i ducatisti, ad esempio, gli unici ad averne già saggiato i cordoli, le staccate da brivido e i gustosi sali scendi sono stati Nicky Hayden, insieme al connazionale del Team Pramac Racing, Ben Spies, in occasione del lancio internazionale della 1199 Panigale R stradale, avvenuto proprio sul circuito texano. Buon per loro. Per il nostro Andrea Dovizioso, invece, sarà un vero e proprio battesimo.

[box type=”shadow” align=”alignleft” ]

Andrea Dovizioso – Ducati Team

Non ho mai girato al COTA, ma da quello che ho visto in video mi sembra un tracciato molto grande, molto bello ma anche molto impegnativo. Purtroppo noi non abbiamo provato al COTA con la MotoGP, al contrario di altri piloti, e quindi per noi almeno all’inizio sarà più difficile. In ogni modo mi entusiasma l’idea di poter girare su una nuova pista”.

[/box] [box type=”shadow” align=”alignleft” ]

Nicky Hayden – Ducati Team

Dopo il Qatar ho dovuto volare subito in Asia per una serie di eventi promozionali, e quindi spero di essere al massimo per Austin! Avere tre Gran Premi a casa qui negli USA per me è quasi un sogno, e COTA è davvero un bellissimo circuito: è nuovissimo, sicuro e attrezzato bene. Ci ho già girato con una Ducati stradale quindi conosco il layout, anche se sarà molto diverso provare con una MotoGP. Il tracciato è molto vario e non è per niente facile. E’ lungo, abbastanza largo, e molto guidato e da alcune curve strette si esce un po’ alla cieca. Mi piacciono le sfide impegnative, e sicuramente questa è una di quelle. Speriamo che i tifosi americani vengano a vederci numerosi per farci sentire il loro supporto”.

[/box]

10 Comments

  1. Gabriele Sltn Brezel via Facebook

    2013/04/16 at 5:15 PM

    basta che non appoggi pure la carena….! AHAHAHAHHAHH

  2. Pianeta Riders via Facebook

    2013/04/16 at 5:17 PM

    eh, sarebbe opportuno, sì 🙂

  3. Emanuele Borgonovo via Facebook

    2013/04/16 at 6:43 PM

    Speriamo bene se lo merita un buon piazzamento

  4. Pingback: MotoGP Austin 2013: Ducati Team pronto per il COTA – Pianeta Riders

  5. Pingback: Austin, una pista tutta nuova per la Ducati – Tuttosport

  6. Pingback: Il Ducati Team in volo verso il Texas – Racingworld.it

  7. Pingback: Ducati, la 'rossa' alla scoperta di Austin – Corriere dello Sport.it – Corriere dello Sport.it

  8. Pingback: Ducati, la 'rossa' alla scoperta di Austin – Corriere dello Sport.it – Corriere dello Sport.it

  9. Pingback: Ducati, la 'rossa' alla scoperta di Austin – Corriere dello Sport.it – Corriere dello Sport.it

  10. Pingback: Ducati, la 'rossa' alla scoperta di Austin – Corriere dello Sport.it – Corriere dello Sport.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp