Connect
To Top

Moto GP Argentina 2015, DOVIZIOSO: siamo davvero forti!

Una prestazione superlativa, quella della Ducati al MotoGP Argentina 2015, perfettamente sintetizzata nelle dichiarazioni dopo-gara di Dovizioso e Iannone

[divider]

Parlare di semplici progressi forse è riduttivo. Il duro lavoro svolto in Ducati, per affrontare in maniera competitiva la stagione 2015, esplode in tutta la sua evidenza nella spettacolare gara argentina, dove – Dovizioso in primis – i due Riders della Casa bolognese dimostrano di poter dare filo da torcere ai temibili avversari, anche su tracciati non esattamente favorevoli alla loro moto.

A seguire, le dichiarazioni dopo-gara di Dovizioso e Iannone.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 2°

“Sono davvero contento, ancora più che nelle prime due gare, perché questa era una pista molto difficile per noi. In prova siamo andati abbastanza bene ma non eravamo molto veloci, e gestire una gara così impegnativa con il calo della gomma posteriore era molto importante e piuttosto complicato. Hanno fatto tutti molta fatica, ma noi ce l’abbiamo fatta anche stavolta ad arrivare sul podio. Questo risultato significa che siamo davvero forti, perché siamo là davanti anche quando le condizioni non sono così favorevoli. Ringrazio la squadra, che sta lavorando molto bene,  la Ducati che ha fatto una moto speciale, e sono molto fiducioso per il futuro perché  possiamo solo migliorare.”

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 4°

“In gara potevamo sicuramente lottare per il podio, perché eravamo abbastanza a posto per essere veloci e alla fine l’abbiamo dimostrato. Verso metà gara mi sono trovato in difficoltà ed ho cambiato mappa per cercare di far scivolare un po’ meno la moto e guidare un po’ meglio, ma è stato troppo tardi. Quindi probabilmente non ho azzeccato il momento giusto per attuare questa strategia, e alla fine l’ho pagata. Peccato perché nel finale ero più veloce di Cal, ma all’ultima curva sono arrivato un po’ lungo e lui mi ha superato. E’ stata comunque una bella battaglia, e sicuramente proverò a rifarmi alla prossima gara.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp