Connect
To Top

Gara MotoGP Catalunya Barcellona 2012: vittoria di Lorenzo su Pedrosa e Dovizioso. Rossi 7°

Fucilata di Jorge Lorenzo nel GP di Barcellona, che straccia il connazionale Pedrosa nel finale di Gara aggiudicandosi il derby di Casa. Terzo posto per Dovizioso che resiste all’attacco di uno Stoner apparso demotivato. Rossi, settimo, fa quel che può.

Lo avevamo detto, Pedrosa, una partenza delle sue e si salvi chi può… confronto tutto iberico sul Montmelò, con i due ragazzi terribili di Honda e Yamaha che si inseguono, scarico nello scarico, fino al traguardo. Alla fine è Lorenzo a impallinare per primo la bandiera a scacchi dopo un sorpasso, a pochi giri dalla fine, che gli vale la vittoria sul connazionale. Alle loro spalle giunge terzo un tenace Andrea Dovizioso che spinge forte la sua M1 Tech3, resistendo agli attacchi, nel finale, di Casey Stoner. L’australiano, medaglia di legno sul Montmelò, dopo la bagarre col solito arrembante Crutchlow (quinto sotto la bandiera a scacchi) per gran parte del match,  è apparso giù di tono dopo la pole di ieri che aveva lasciato intendere ben altre intenzioni per la gara. 

Valentino Rossi mostra grinta e volontà, guida forte, e chiede tutto quel che si può chiedere ad una GP12 evidentemente ancora non “a posto”. Bei sorpassi, buon ritmo ed un settimo posto, alle spalle del solito determinato Bautista, che non offre troppi spunti per festeggiare, ma parla di una lenta e progressiva risalita. Aspettiamo di vedere cos’accadrà con i prossimi aggiornamenti della Moto.

Non trova pace, invece, Ben Spies che nei primi giri finisce lungo e perde la sua M1 finendo sulla ghiaia, mentre era in lotta per la posizione di testa. Rientra in pista, ma giochi finiti per lui, col disonore delle retrovie nonostante una bella rimonta. Che succede dentro al casco di Texas Terror? Inizierà forse a rimpiangere di non essere rimasto a fare il fenomeno in SuperBike?
A Seguire, l’ordine d’arrivo completo del GP di CAtalunya

Risultati MOTOGP Barcellona 2012

01- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – 25 giri in 43’07.681
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 5.003
03- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 9.361
04- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 9.544
05- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 12.506
06- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 13.948
07- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 17.555
08- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 23.478
09- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 30.410
10- Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 32.897
11- Hector Barbera – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 36.144
12- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 56.229
13- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1’08.054 (CRT)
14- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda – + 1’08.775 (CRT)
15- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1’10.483 (CRT)
16- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 1’13.090 (CRT)
17- Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 1’20.903 (CRT)
18- Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 1’21.235 (CRT)
19- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 1’41.207 (CRT)
20- Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR MotoGP – + 1’41.888 (CRT)


1 Comment

  1. Pingback: MotoGP Silverstone Inghilterra 2012: orari e programmazione TV, presentazione della gara e spiegazione del circuito | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in MotoGp