Connect
To Top

SuperPole SBK Misano 2012: Sykes precede tutti sulla griglia di partenza. Checa, Melandri e Biaggi fuori dalla Sp3

Pennellate Verdi di Tom Sykes sull’asfalto di Misano. Bravissimi Badovini e Giugliano in prima fila. Clamoroso: Biaggi, Melandri e Checa, fuori dalla SP3, partiranno dalle retrovie!

Prosegue la percussione vincente della Kawasaki ZX-10R in questo Campionato Mondiale SBK 2012. Tom Sykes si aggiudica una strepitosa SuperPole sul circuito Marco Simoncelli Di Misano, GP di San Marino. All’inizio della SP3, il pilota inglese stampa un portentoso 1.35.375 che fiacca all’istante ogni velleità degli avversari.

Alle sue spalle, un ottimo Jonathan Rea soffia via, nel finale, il secondo posto il griglia al nostro Badovini. Poco Male, perché Ayrton, insieme a Davide Giugliano, che conquista il quarto tempo con la Ducati Althea, manda in visibilio i tanti tifosi assiepati sulle tribune: due giovani talenti italiani pronti a scattare dalla prima fila per dare battaglia nel GP di Casa. Prima di continuare col commento alla SuperPole, diamo uno sguardo ai primi 8 sulla griglia di partenza.

  • [arrowlist]
    • SYKES  1.35.375
    • REA 
    • BADOVINI
    • GIUGLIANO
    • SMRZ
    • HASLAM
    • LAVERTY
    • GUINTOLI
    [/arrowlist]

La seconda fila si apre col sempre tonico Kuba Smrz, che precede Haslam, sesto, e Laverty – portabandiera Aprilia dopo l’esclusione di Biaggi dalla fase finale della SuperPole. Guintoli, lanciatissimo ad inizio turno, con tempi record, finisce a terra e conclude ultimo degli otto, andando a chiudere così la seconda fila.

Passiamo ora alle esclusioni eccellenti. Come anticipato, Checa, Biaggi e Melandri non sono riusciti ad approdare al turno finale di qualifica. E se per lo Spagnolo della Ducati si è trattato di un caso sfortunato – Carlos è stato penalizzato da una comunicazione errata dal Box Muretto e partirà 16° – diversa è la situazione per Melandri e Biaggi.

Marco, raggiunto dai microfoni appena rientrato ai Box, a proposito della sua 13° posizione in griglia ha dichiarato: “la moto era inguidabile, soffriamo di Chattering” (problema che evidentemente non ha afflitto il compagno Haslam che partirà sesto). Il Corsaro, invece, dopo essersi trincerato dietro la visiera del casco per far sbollire la rabbia, ha commentato il suo 10° posto giustificandolo con una errata scelta di tempi durante i turni di qualifica. A seguire, l’ordine di partenza del GP di Misano 2012

SuperPole SBK Misano 2012 – la Griglia di Partenza

01- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
02- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
03- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR
04- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198
05- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
06- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
07- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
08- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
09- Matteo Baiocco – Barni Racing Team – Ducati 1198
10- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory
11- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
12- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR
13- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR
14- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
15- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198
16- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198
17- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198
18- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
19- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198
20- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
21- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory
22- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
23- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
24- Federico Sandi – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in kawasaki