Connect
To Top

SBK Nurburgring 2011: dopo 5 anni Kawasaki torna a vincere in SuperBilke

Dopo 5 anni una Verdona di Akashi torna finalmente a ruggire vincente sotto la bandiera a scacchi di un GP della SuperBike. Era il 2006, infatti, quando Chris Walker espugnò la roccaforte di Assen regalando al Team Kawasaki l’ultima vittoria prima della lunghissima pausa.
Certo, realisticamente parlando, il trionfo di Tom Sykes (il primo, per lui, nella WSBK) arriva al termine di una gara grottesca (QUI il commento), corsa su un Nurburgring letteralmente allagato.
Ma ciò non toglie alcuna legittimità alla grande soddisfazione che ha inondato di gioia l’intero box Kawasaki.

[box_dark]Tom Sykes: “Ottenere la mia prima vittoria nel Mondiale Superbike con la nuova Kawasaki è stato fantastico. Tutto il team sa che ogni volta che salgo in moto è “o tutto o niente”… è il mio modo di guidare, e per fortuna oggi il mio impegno è stato ripagato in Gara2.  Ho fatto il vuoto dietro di me nelle condizioni peggiori, poi quando la pista è stata meno bagnata, i miei tempi sono peggiorati e ho subito la pressione Sylvain (ndA, Guintoli). Ma quando l’acqua sull’asfalto è di nuovo aumentata, ho ritrovato il mio ritmo. 
In Gara1 tutto è andato come previsto, ma sia la scelta di gomme sbagliata che le mie condizioni fisiche, non hanno aiutato, così quando ha iniziato a piovere tra me e me ho cominciato a sorridere. Rispetto al setting della moto con la quale abbiamo ottenuto  la pole a Misano, è stato necessario cambiare un bel po’ di parametri per affrontare le condizioni di pioggia…  è stato un po’ un gioco d’azzardo. I ragazzi, però, mi hanno dato un pacchetto fenomale oggi. “[/box_dark]


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in kawasaki