Connect
To Top

Honda CBR500R 2013: caratteristiche tecniche e prime immagini ufficiali

Per il 2013 Honda propone un nuovo concetto di moto sportiva: bicilindrica di media cilindrata, grintosa, leggera ed efficiente nei consumi. E si guida con la patente A2. Scopriamola insieme!

Perfetta per chi è agli inizi, o proviene da moto sportive di piccola cilindrata e desidera passare gradatamente a un mezzo dalle prestazioni superiori, la nuova CBR500R è l’ideale anche tutti coloro che – più semplicemente – desiderano una sportiva più accessibile ma ugualmente gratificante. Sarà inoltre la moto ufficiale della European Junior Cup 2013, campionato ideato per scovare, e far crescere, i giovani talenti del motociclismo sportivo di tutto il mondo.

CBR500R si ispira, nel design e nelle grafiche, direttamente alla sorellona CBR1000RR Fireblade, il che vuol dire linee taglienti e dal carattere racing. Il motore, però, ha la metà dei CC e dei cilindri, ma i suoi pimpanti 48 CV la rendono ideale per i nuovi possessori di patente A2. Veloce, essenziale ma raffinata, divertente e sicura, pensata anche per le uscite iniziali tra i cordoli, la nuova CBR500R è una supersportiva entry-level eclettica.

Il propulsore – mix di coppia, vivacità e versatilità

Il motore di nuova generazione della CBR500R è altamente innovativo sia dal punto di vista delle prestazioni che da quello del rispetto dell’ambiente. Si tratta di un bicilindrico parallelo frontemarcia con raffreddamento a liquido e distribuzione bialbero a 4 valvole per cilindro, brillante, parco nei consumi, ed estremamente fruibile. Il suo carattere permette di spaziare dall’impiego urbano a quello pistaiolo, passando per un utilizzo turistico con passeggero a bordo.

La vivacità del motore è garantita anche dal sistema di alimentazione ad iniezione elettronica Honda PGM-FI, per un picco di potenza pari a 48 CV (35 kW) a 8.500 giri e una coppia massima di 43 Nm a 7.000 giri.

Molta influenza RR – La proporzione della triangolazione tra albero motore, albero della trasmissione primaria e del contralbero è del tutto simile a quella dei motori Honda della serie supersportiva RR a 4 cilindri, così come avviene per la struttura del cambio a 6 rapporti, permettendo così la realizzazione di un’unità compatta e molto leggera.

Respira sereno – Massima attenzione, da parte degli ingegneri Honda, anche per il sistema di raffreddamento. L’analisi dei flussi del liquido all’interno dell’impianto tramite CAE (Computer Aided Engineering) ha permesso di ottimizzarne l’efficienza e di utilizzare una pompa dell’acqua più leggera e di dimensioni ridotte.

Come sempre green – Merita un cenno la grande efficienza in termini di riduzione delle emissioni inquinanti. Non è solo merito dei ridottissimi consumi (27 km/l nel ciclo medioWMTC) ma anche del sistema di iniezione di aria secondaria nella testata e della sonda lambda, nonché del catalizzatore sul sistema di scarico con andamento 2-in-1. Con il capiente serbatoio in metallo da 15,7 litri, la Honda CBR500R è capace di un’autonomia superiore a 420 km con pieno di benzina!

Ciclistica svelta e sicurezza attiva al vertice

Il telaio in acciaio a diamante e le sospensioni di alta qualità (forcella telescopica da 41 mm e monoammortizzatore con leveraggio progressivo Pro-Link) promettono una guida precisa e affidabile, grazie anche ai leggeri cerchi in alluminio da 17 pollici. I freni a disco con profilo a margherita assicurano una frenata decisa, supportata dall’ABS a due canali di serie.

L’interasse di 1.410 mm, associato a un’inclinazione del cannotto di sterzo di 25,5°, un’avancorsa di 101,9 mm, e un peso complessivo di 194 kg (con pieno di benzina), lascia poi intendere grandissima agilità e, allo stesso tempo, una rassicurante stabilità. La centralizzazione delle masse, con il motore posizionato vicino al baricentro, rende immediate anche le svolte più strette e contribuisce all’equilibrata distribuzione dei pesi tra asse anteriore e posteriore.

La sospensione posteriore con monoammortizzatore regolabile nel precarico su 9 posizioni, e con leveraggio progressivo Pro-Link, offre comfort e stabilità anche ad alte velocità. L’elevata trazione della nuova CBR500R è merito inoltre del lungo forcellone (564 mm) in acciaio scatolato.

Tenendo conto della cilindrata, del peso e delle buone prestazioni, per ruote e pneumatici i progettisti Honda hanno scelto il mix ideale tra maneggevolezza e tenuta di strada. Sui cerchi in lega leggera a 6 razze sdoppiate sono infatti montate coperture nelle misure 120/70 e 160/60, ideali per attingere ad una gran varietà di pneumatici, anche quelli di profilo supersportivo in mescola.

Strumentazione completa

Modernissimo e accattivante il cruscotto completamente digitale che comprende tachimetro numerico, contagiri a barre, contakm con due parziali, orologio, indicatore livello carburante a barre e trip computer del consumo istantaneo e medio.

Antiscippo – Il sistema HISS (Honda Intelligent Security System) con chiave di contatto codificata, è integrato nel sistema di alimentazione, per contribuire a ridurre il rischio di furti.

Per concludere

Il CBR500R sarà disponibile in Italia nella sola colorazione Pearl Himalayas White. Un ottimo compromesso tra prestazioni, economicità, affidabilità e divertimento. Non si tratta assolutamente di un mezzo estremo, per essere una sportiva, eppure dite la verità… ci state per caso facendo un pensierino!

[toggle_box title=”SCHEDA TECNICA CBR500R 2012″ width=”Width of toggle box”]

MOTORE

  • Tipo Bicilindrico in linea frontemarcia, bialbero 8
  • valvole (DOHC), raffreddato a liquido
  • Cilindrata 471 cc
  • Alesaggio x corsa 67 x 66,8 mm
  • Rapporto di compressione 10,7 : 1
  • Potenza massima 35 kW (48 CV) @ 8.500 giri/min (95/1/EC)
  • Coppia massima 43 Nm @ 7.000 giri/min (95/1/EC)
  • Capacità totale olio 3,2 litri

ALIMENTAZIONE

  • Carburazione Iniezione elettronica Honda PGM-FI
  • Capacità serbatoio 15,7 litri (compresa riserva)
  • Consumi 27 km/l (ciclo medio WMTC*)

IMPIANTO ELETTRICO

  • Avviamento Elettrico
  • Capacità batteria 12V 8.6Ah
  • Potenza alternatore 23.4 A/2.000 giri/min
  • Gruppo ottico 60/55W
  • Sistema antifurto HISS (Honda Intelligent Security System)
  • Strumentazione Completamente digitale con schermo LCD

TRASMISSIONE

  • Frizione Multidisco in bagno d’olio
  • Cambio A 6 marce
  • Trasmissione finale A catena, passo 520
  • Informazioni stampa CBR500R

TELAIO

  • Tipo Tubolare in acciaio, a diamante

CICLISTICA

  • Dimensioni (LxLxA) 2.075 x 740 x 1.145 mm
  • Interasse 1.410 mm
  • Inclinazione cannotto di sterzo 25,5°
  • Avancorsa 101,9 mm
  • Altezza sella 790 mm
  • Altezza da terra 140 mm
  • Peso a secco 177,4 kg
  • Peso in o.d.m e con pieno benzina 194 kg

SOSPENSIONI

  • Tipo Ant.: forcella telescopica con steli da 41mm
  • Post.: forcellone in acciaio scatolato con
  • monoammortizzatore Pro-Link
  • regolabile nel precarico su 9 posizioni

RUOTE

  • Tipo Ant.: in alluminio pressofuso a 12 razze
  • Post.: in alluminio pressofuso a 12 razze
  • Dimensione cerchi Ant.: 17 x MT3.50
  • Post.: 17 x MT4.50
  • Dimensione pneumatici Ant.: 120/70ZR-17M/C
  • Post.: 160/60ZR-17M/C

FRENI

  • Tipo Ant: Disco wave da 320 mm, pinza a 2 pist., ABS
  • Post.: Disco wave da 240 mm, pinza a 1 pist., ABS
[/toggle_box]

2 Comments

  1. Pingback: Nuova Honda CBR500R 2013: una "R" di troppo? | Pianeta Riders

  2. Pingback: Prezzi novità Honda 2013: tra le moto più attese, CB500F, CB500X e CBR500R | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in honda