Connect
To Top

Mercato Piloti MotoGP 2013: la Ducati tratta con Crutchlow

A confermarlo è Vitto Guareschi, Team manager Ducati, che in una recente dichiarazione dice “è vero, stiamo parlando con lui“.

Difficile, però, immaginare che in Yamaha si lasceranno scappare il talento britannico, soprattutto dopo l’incredibile prova di bravura e coraggio messa in scena durante il GP di Donington. Infortunato, ultimo in griglia di partenza, Cal recupera posizioni su posizioni fino all’ultimo sorpasso vincente su Hayden, poco prima della bandiera a scacchi, con cui agguanta un sesto posto che vale una vittoria.

Ciò non toglie che in Ducati guardino con grande interesse a questo Rider che, per indole e caratteristiche di guida, sarebbe un ottimo candidato per “domare” la natura selvatica del prototipo bolognese. Così Vittoriano Guareschi: «E’ un pilota veloce, aggressivo, penso che potrebbe ottenere dei buoni risultati con la nostra moto. Ma ora della Yamaha e non sarà facile prenderlo, visto che per loro non sarebbe semplice perderlo». E poi aggiunge: «E’ vero, stiamo parlando con lui»

Insomma, che sia per sostituire Rossi, oppure per rimpiazzare Hayden, è chiaro che il giovane Inglese piace, e molto, agli uomini in Rosso. Potrebbe essere lui l’uomo del riscatto per il Team Bolognese? Una cosa è certa, in squadra con Valentino, o meno, Cal è uno che non guarderebbe in faccia nessuno… e a quel punto ne vedremmo delle belle!


VIA| Corriere dello Sport

7 Comments

  1. Cristian Gallo via Facebook

    2012/06/21 at 8:49 AM

    Così dopo il tramonto di Rossi, arriverà anche quello prematuro di Crutchlow…

  2. Pianeta Riders via Facebook

    2012/06/21 at 9:07 AM

    Chi lo sa, Cristian. Cal è un tipo davvero “tosto”… forse quel che ci vuole per domare le Desmo

  3. Cristian Gallo via Facebook

    2012/06/21 at 9:08 AM

    Al suo posto non correrei il rischio, visto che dov’è ora sembrerebbe trovarsi a suo agio e dare ottimi risultati.

  4. Carlo Baldassarri via Facebook

    2012/06/21 at 9:29 AM

    ma se la ducati non è competitiva a che serve crutchlow (che in yamaha va pure bene) se cè già rossi?

  5. Giuseppe Capuano via Facebook

    2012/06/21 at 1:05 PM

    Ingaggiare Cal significa ke in ducati non accontentino molto Rossi sull evoluzione della moto e ke preferiscono non rivoluzionarla, cosi vorrebbero prendere 1 pilota aggressivo tipo Stoner…chissà ke qst nn sia 1 passo indietro..é evidente ke tra i 2 piloti è rossi ke va via..io fossi Cal rimarrei in yamaha cmq

  6. lo vedo bene crutchlow, ha uno stile di guida bello aggressivo che secondo me ben si addice alla rossa…

  7. Antonio Recchia via Facebook

    2012/06/21 at 1:55 PM

    il problema non sono i piloti o lo stile di guida ma come da sempre l avantreno che parte , in efetti stoner o rischiava e faceva primo oppure cadeva..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati