Connect
To Top

Anteprima MotoGP Indianapolis 2011: il pensiero di Rossi vola a Claudio Castiglioni

La MotoGp si prepara ad affrontare il secondo appuntamento stagionale negli USA dopo il week-end di Laguna Seca. Il Team Ducati, forte dei passi in avanti ottenuti con la GP11.1 durante la gara di BRNO, spera di poter sfruttare a pieno la grande esperienza di Nicky Hayden, nato a poche centinaia di chilometri dal circuito di Indianapolis.
Nicky, che durante la pausa estiva ha percorso qualche giro in sella ad una 1198 SP tra i cordoli di Indy, trovando molto migliorato l’asfalto dell’”Infield” (la sezione all’interno dell’ovale, che è stato recentemente rifatto dalla curva 5 alla 16), potrà di certo fornire importanti informazioni al Team per trovare il miglior setting possibile. Ma anche Rossi, nonostante questo non sia uno dei suoi tracciati preferiti, saprà offrire il consueto apporto per combattere al meglio gli agguerriti avversari Honda e Yamaha. E proprio da Valentino, nelle dichiarazioni alla vigilia del week-end USA, arriva un pensiero a Claudio Castiglioni, patron della MV Agusta recentemente scomparso e al quale, lo stesso campione di Tavullia (come tanti altri campioni nella storia del motociclismo) deve molto

[box_light]

VALENTINO ROSSI. “Indy, una pista impegnativa, non esattamente una delle mie preferite ma aspettiamo di vedere come ci troveremo con la Ducati. Hanno riasfaltato parte del tracciato quindi le condizioni dovrebbero essere sicuramente migliorate da quel punto di vista. Durante il GP di Brno abbiamo fatto dei piccoli progressi con il set up della GP11.1 e vedremo se li confermeremo nella prossima gara. In ogni caso correre in America per me è sempre bello, mi piacciono molto sia l’atmosfera sia i tifosi che sono sempre molto calorosi. Mi spiace invece moltissimo che mancherà qualcuno che sicuramente ci seguiva sempre, anche se non in pista: Claudio Castiglioni, un vero appassionato, una persona che ha fatto tanto per il mondo delle moto e che a me in particolare aveva dato la possibilità di iniziare a correre in Sport Production 125 quando avevo 14 anni”.

[/box_light]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Ducati