Connect
To Top

SuperPole SBK Australia 2014: Guintoli precede Giugliano e Melandri in griglia

La prima SuperPole della stagione, Australia, Phillip Island SBK 2014, premia l’Aprilia di Guintoli, che precede la Ducati di Giugliano e la seconda RSV4 del compagno Melandri in Griglia di partenza. Classifica e commento

[divider]

5 piloti in 383 millesimi, e 2 italiani, su moto italiane, nelle prime 3 posizioni. Se un sempre efficace Sylvain Guintoli mette a paiolo la prima pole di stagione, alle sue spalle si scatena il tricolore, con la Ducati Panigale di Davide Giugliano, aggressivo e determinato, che tiene dietro un Marco Melandri che non ha alcuna intenzione di lasciarsi sfuggire la ghiotta occasione di portare subito alla vittoria la sua “nuova” RSV4.

Uno scatenato terzetto, che dovrà guardarsi le spalle dall’assalto delle giapponesi, con le Suzuki degli arrembanti Laverty e Lowes, seguite dalla Honda di Jonathan Rea che chiude la seconda fila.

Ma che fine ha fatto la Ninja del Campione del Mondo in carica? Una scivolata  nel finale, mette KO il povero Tom Sykes, che non riesce quindi a tentare l’attacco alla parte alta del tabellone. Ottava posizione in griglia per lui, e due match tutti da rimontare nella giornata di domenica (QUI gli orari delle gare)

Classifica e Tempi SBK Australia 2014

01- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 1.30.038
02- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.097
03- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.294
04- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
05- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
06- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP
07- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
08- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
09- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP
10- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R (EVO)
11- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R
12- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R (EVO)
13- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory
14- Claudio Corti – MV Agusta Reparto Corse Yakhnich Motorsport – MV Agusta F4 RR
15- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-10R (EVO)
16- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO)
17- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R (EVO)
18- Sheridan Morais – IRON BRAIN Kawasaki SBK Team – Kawasaki ZX-10R (EVO)
19- Glenn Allerton – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR (EVO)
20- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR
21- Matt Walters – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX-10R (EVO)
22- Geoff May – Team Hero EBR – EBR 1190RX (INFORTUNATO)
23- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX


3 Comments

  1. Fil Ronzulli

    2014/02/22 at 6:52 AM

    Giugliano ha riacceso i cuori ducatisti

  2. Fil Ronzulli

    2014/02/22 at 6:52 AM

    Giugliano ha riacceso i cuori ducatisti

  3. Luciano Milossa

    2014/02/22 at 8:31 AM

    E vaiiiiiii,giugliano primo,secondo Davis e Canepa terzo ecco il mio pronostico :-):-):-):-):-):-) !!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike