Connect
To Top

Honda CB650F 2014: la nuova media naked della Casa Giapponese

Nuova Honda La nuova CB650F 2014, un nuovo capitolo nella storia delle medie a 4 cilindri della Casa Giapponese: Panoramica sul modello, scheda tecnica e foto

[divider]

Se pensate che sia semplicemente l’erede della Hornet, siete fuori strada. La nuova CB650F volta pagina rispetto alla celebre naked della casa dell’Ala, della quale non rappresenta l’erede, essendo un progetto pensato per aprire un nuovo capitolo nella storia delle medie a 4 cilindri Honda.

Look aggressivo e motore a 4 cilindri in linea completamente nuovo (riprogettato per offrire più forza ai medio/bassi regimi e ottimi consumi) sono il piatto forte di questa novità, che si arricchisce anche di un inedito telaio a doppio trave in acciaio a sezione ellittica, mentre il forcellone è in alluminio. L’ABS di serie garantisce ottime performance dell’impianto frenante e spazi di arresto contenuti, su qualunque fondo stradale.

Motore: vivace ai bassi, consumi bassi

È questa, una delle caratteristiche che più si apprezzano nella guida su strada. Caratteristica di cui spesso difettano i propulsori plurifrazionati. Ma non su questa Honda CB650F, su cui i tecnici Honda hanno lavorato a fondo per garantire un’erogazione robusta già dai regimi più bassi, con particolare attenzione alla trattabilità e spinta sotto i 4.000 giri/min.  Passando ai numeri, la potenza massima è di 87 CV a 11.000 giri/min, mentre la coppia massima di 63 Nm è erogata a 8.000 giri/min.

Grazie ad una fasatura della distribuzione con ridotto “incrocio” dell’apertura valvole e a mappe dell’iniezione particolarmente accurate, la CB650F percorre 21 km/l nel ciclo medio WMTC, che con i 17,5 litri di capienza del serbatoio  offre un’autonomia superiore ai 350 km.

Nuovo Telaio e Ciclistica 

Il nuovo telaio bitrave in acciaio contribuisce alle caratteristiche di agilità e precisione di guida che Honda ha voluto infondere in questo modello. L’ammortizzatore posteriore agisce direttamente sul forcellone ed è combinato alla forcella telescopica con steli da 41 mm. Le ruote presentano un nuovo design a 6 razze sdoppiate (nelle misure 120/70-ZR17 e 180/55-ZR17), mentre l’impianto frenante si avvale di dischi a margherita di grande diametro e ABS a due canali di serie. Il peso della moto, con il pieno di benzina, è di 208 Kg. (trovate tutte le info dettagliate nella Scheda Tecnica in coda)

Conclusioni

Linee decise, aggressive, e una silhouette spigolosa ma equilibrata, rendono la CB650F un bel mezzo da portare a spasso. I tecnici honda si sono dati da fare per dar vita ad una moto dalla grande guidabilità, eclettica e divertente. Il baricentro basso, il profilo snello della parte mediana e la posizione di guida eretta con l’ampio manubrio offrono un controllo eccellente. E per la massima resa estetica, i più esigenti possono scegliere l’affascinante livrea tricolour con cerchi color oro, una combinazione ispirata alle livree HRC delle più sportive moto Honda. Gli altri colori disponibili sono il Matt Gunpowder Black Metallic e il Pearl Queen Bee Yellow.

[toggle title=”Scheda tecnica Honda CB650F” state=”close” ]
PROPULSORE  
Tipo 4 tempi, 4 cilindri in linea, 16 valvole DOHC, raffreddamento a liquido
Cilindrata 649 cc
Alesaggio x corsa 67 x 46 mm
Rapporto di compressione 11,4:1
Potenza massima 64 kW (87 CV) / 11.000 giri/min
Coppia massima 63 Nm / 8.000 giri/min
Capacità olio 3,5 litri
ALIMENTAZIONE  
Tipo Iniezione elettronica PGM-FI
Capacità serbatoio carburante 17,3 l
Consumi 21 km/l (ciclo medio WMTC)*
IMPIANTO ELETTRICO  
Avviamento Elettrico
Capacità batteria 12 V / 8.6 Ah
Potenza alternatore 343 W
TRASMISSIONE  
Frizione Multidisco in bagno d’olio
Tipo di cambio 6 marce
Trasmissione finale Catena sigillata con O-ring #525
TELAIO  
Configurazione A diamante in acciaio
CICLISTICA  
(L´L´A) Dimensioni 2.110 x 775 x 1.120 mm
Interasse 1.450 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 25.5°
Avancorsa 101 mm
Altezza della sella 810 mm
Altezza da terra 150 mm
Peso in ordine di marcia 208 kg (con pieno di benzina)
SOSPENSIONI  
Anteriore Forcella telescopica da 41 mm, escursione 120 mm
Posteriore Monoammortizzatore con regolazione del precarico , corsa 43,5 mm
RUOTE  
Anteriore A 6 razze sdoppiate in alluminio pressofuso
Posteriore A 6 razze sdoppiate in alluminio pressofuso
CERCHI  
Anteriore 17M/C x MT3.5
Posteriore 17M/C x MT5.5
PNEUMATICI  
Anteriore 120/70-ZR17M/C (58W)
Posteriore 180/55-ZR17M/C (73W)
FRENI  
Tipo ABS a due canali
Anteriore Doppio disco idraulico da 320 x 5 mm con pinza a due pistoncini, pastiglie in metallo sinterizzato
Posteriore Disco idraulico da 240 x 5 mm con pinza a pistoncino singolo, pastiglie in resina stampata
STRUMENTAZIONE E LUCI  
Strumentazione Tachimetro digitale, contagiri digitale a barre, doppio contachilometri parziale, indicatore livello carburante digitale a barre, orologio digitale
Sistema di sicurezza HISS
Faro anteriore 12V, 55W x 1 (anabagliante) / 55W x 1 (abbagliante)
Faro posteriore LED
[/toggle]

2 Comments

  1. giorgio

    2013/11/04 at 9:53 PM

    che fine ha fatto la forcella a steli rovesciati??

  2. Gabriele Hsq Ginesi

    2013/11/04 at 8:13 PM

    e meno male che non è l´erede della hornet perchè sarebbe stato un tuffo nel passato di almeno 8/9 anni alle versioni 2004/2005 più pesante, meno potente e con delle sospensioni da bici…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in honda