Connect
To Top

Gianclaudio Aiossa: un viaggio avventuroso col suo Super Ténéré “Lucky Explorer”

Da Reggio Calabria al Marocco, il nostro lettore  Gianclaudio Aiossa si prepara ad una nuova avventura in sella a Yamaha Super Tenere

[divider]

Noto per l’avventura che lo ha visto coprire la distanza tra Reggio Calabria e Capo Nord in meno di 60 ore, il nostro lettore Gianclaudio Aiossa, avvezzo alle imprese motociclistiche estreme, è pronto ad affrontare un nuovo viaggio che lo porterà ad attraversare Spagna,  Francia e il deserto di Tabernas, in tre giorni e tre notti. Poi il Marocco, dove, raggiunta Tarfaya, all’estremo sud, col SAHARA che inizia a rigonfiarsi di immense dune, “battezzerà” la sua Yamaha Ténéré, da lui stesso “trasformata” con grafiche Lucky Explorer. Poi il rientro – finalmente – in tutta calma!

Aiossa 2


5 Comments

  1. Augusto Ignesti

    2013/07/10 at 11:57 AM

    Ricorda le Cagiva…magari era meglio con il marchio Gauloises?? o Chesterfield??

  2. Pianeta Riders

    2013/07/10 at 11:59 AM

    vero Augusto… diremo ad Aiossa di passare a spiegarci sui stesso il motivo 😉

  3. Jack Sandokan Lumino

    2013/07/10 at 12:51 PM

    Bella grafica, bella avventura! bravissimo!!!

  4. sirat

    2013/07/10 at 4:34 PM

    magari ha a che fare con il suo “primo amore” … buon viaggio Claudio e occhio ai passaggi a livello!

  5. Gianclaudio Aiossa

    2013/07/10 at 11:52 PM

    Che dire ragazzi, il riferimento a EDI e alle sue grandi vittorie è palese. Ha scritto la storia del motociclismo italiano nel mondo…..quando io avevo 10 anni!
    Questa moto è un tributo a Lui e alla CAGIVA di quegl’anni……e alla mia prima moto 50, una cagiva cocis L.E.
    Grazie a tutti.
    ….go Explore….r

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in News