Connect
To Top

Prova Honda CB500X: i miei primi vent’anni. Il Test di PianetaRiders.IT

Abbiamo testato il CrossOver Honda CB500X per svelarne pregi, difetti e caratteristiche dinamiche. La moto, completa di ABS di serie, è in vendita, a partire da maggio 2013, al prezzo di 6.100 euro. Scopriamo insieme come va!

[divider]

Li ricordo come fossero oggi i miei lontani vent’anni motociclistici. La prima moto comprata con tanti sacrifici, sognando le Race Replica che sgranocchiavano i cordoli in pista; ma anche quella voglia di partire alla scoperta di cose e luoghi lontani, con tanti sogni in testa e pochi soldi in tasca. Quell’ansia di strade, di pieghe, di mollare gli ormeggi e riattraccare chissà dove… tutto questo, durante i miei primissimi vent’anni, si era solidificato in una piccola bicilindrica giapponese da 500 cm3.

Passa il tempo (tanto) e i chilometri su due ruote (centinaia di migliaia) e mi ritrovo ancora una volta – oggi – alle prese con una bicilindrica giapponese da 500 cm3. Una bicilindrica con una X stampata sul serbatoio che promette proprio ciò che mi agitava allora: luoghi, avventura e voglia di macinare strada. Chissà se oggi, vent’enne, avrei scelto proprio lei… è con questa domanda che mi sono lanciato alla scoperta del nuovo Honda CB500X.

[divider]

DESIGN E FILOSOFIA DEL MEZZO

Test Honda CB 500 X m

Crossover step one!

Porta d’accesso al mondo delle moto “giramondo”, Honda CB500X fa della facilità e della polivalenza d’uso le sue armi migliori. Posizione di guida amichevole, col busto eretto. Comfort e adattabilità alle diverse condizioni d’uso la rendono, di volta in volta, una perfetta commuter urbana o una compagna ideale nelle gite nel weekend. Il tutto senza l’impegno di mezzi più specialistici. Poi, all’occorrenza, un set di borse e via, fin dove ti porta l’immaginazione: si sta bene anche in due e i consumi bassissimi invitano a spingersi sempre un po’ oltre.

Questioni di famiglia

In genere si abusa spesso dell’espressione family feeling. Nel caso del CB500X, però, i richiami all’avventurosa ammiraglia di casa CrossTourer (QUI il Test) sono davvero evidenti; e addirittura “sfacciati” se si va a guardare la NC700X (QUI il Test). Le linee sono filanti e dominate da un anteriore voluminoso, caratterizzato dal piccolo “becco”, mentre il posteriore è più filante (sebbene trattenga una bella sensazione di solidità).  Il risultato è un mezzo sobrio e piacevole, che rimanda subito al viaggio e alla voglia di fare strada.

Motore e ciclistica

Il compatto bicilindrico Honda conta al suo interno meno di 50 Cavalli (per rientrare nella stringente normativa sulla nuova patente A2); cavalli che, se ben distribuiti, possono anche bastare a divertirsi, a meno che non si cerchino prestazioni estreme. Il resto lo fa una ciclistica razionale che punta al sodo. Da segnalare, l’impianto ABS a due canali offerto di serie che impreziosisce la dotazione della Honda CB500X. La moto viene accreditata per un peso complessivo (liquidi e carburante on-board) di 195 Kg. In merito ai consumi, invece, possiamo garantire che difficilmente si scende sotto la soglia dei 27 Km/l nel ciclo misto. Il ché, unito al serbatoio da 17.3 litri (più grande rispetto a quello che equipaggia le “sorelle” CB500F e CBR500R) si traduce in una capacità di autonomia davvero interessante: calcolatrice alla mano, si raggiunge la soglia dei 460 Km con un pieno.
Tutte le specifiche sulla moto le potete approfondire direttamente nella scheda tecnica in coda al pezzo.

[divider]

SALTIAMO IN SELLA

Test Honda CB 500 X b

Facile come una bici…

Ma non fate l’errore di sottovalutarla. La posizione di guida è confortevole come si conviene ad un crossover, e anche la porzione di sella riservata al passeggero garantisce la giusta comodità di viaggio. Caratteristiche, queste, tutto sommato prevedibili. Dove la moto colpisce, invece, è proprio dove meno te lo aspetti, ovvero, nella resa dinamica.

Arriva il momento di guidare sul serio

Il nastro d’asfalto che ha caratterizzato la prova sembrava…  aspettate un attimo, volendo usare una metafora efficace, immaginate una lunga ciocca di capelli bruni, ricci e corvini che pende dalla nuca di una splendida donna. Per quanto cerchiate di lisciarli, passandoli tra le dita, non c’è verso… loro torneranno sempre ad arricciarsi in un’inestricabile spirale vorticosa. È proprio su una strada così che abbiamo misurato il tasso di divertimento ed efficacia offerto dal CB500X, un mezzo che non nasce per farsi ritirare la patente in cima al passo, ma che ti sorprende per le doti di guidabilità che tira fuori tra le curve. La ciclistica è sana, con quote azzeccate che premiano l’agilità senza però mostrare il fianco a reazioni nervose. Il tiro del motore, sebbene non esattamente da autorimorchio, rende molto bene nella guida rotonda, quando si lascia correre la moto in piega e si evitano inutili “spigoli”. Insomma, è tutto facile con il CB500X, e ci si ritrova presto ad andar forte senza il minimo impegno.

Menzioni d’onore

Due le menzioni d’onore nella guida tra le curve. Anzi tre. Una va all’ABS Honda davvero discreto ed efficace, senza rovinare mai il divertimento (neanche quando si esagera).   Un’altra alle sospensioni, che vantano un’escursione maggiore rispetto a quelle che equipaggiano le versioni naked e sportiva, CB500F e CBR500R. Sospensioni che, inoltre, in questo caso sono apparse anche più convincenti nella resa: davvero ben tarate, nonostante non si tratti di componentistica all’ultimo grido. E infine, cambio e frizione precisi e morbidi come il burro.

Demerito

Una piccola critica, invece, va ai Pirelli Scorpion Trail di primo equipaggiamento che, in un paio di occasioni (ok, leggi “sani momenti di teppismo”), non hanno saputo offrire tutta quella fiducia che si richiede ad un prodotto Top, per via di un paio di perdite d’aderenza indesiderate su asfalto dal grip perfetto (insomma, d’accordo i sani momenti di teppismo, ma le potenze in gioco non erano esattamente quelle di una SuperBike).

E sul veloce?

Se nel misto guidato il CB500X diverte, quando le velocità aumentano la moto non si scompone più di tanto, mantenendo una buona stabilità anche sui lunghi curvoni in appoggio. Sinteticamente, sul veloce la moto è apparsa, se non proprio granitica, comunque solida. Non male vista la fascia di prezzo e il tipo di moto, a riprova di una ciclistica semplice ma estremamente sana.

[divider]

AGGIORNAMENTO: prima di leggere le Conclusioni del TEST, il video per gustarsi la moto anche in movimento!


[divider]

CONCLUSIONI

Test Honda CB 500 X p

Difficile chiedere di più ad un prezzo simile. Al punto che parlare di difetti, rispetto a questa moto, sembra davvero inappropriato visto l’elevato value for money messo in campo da Honda. Una moto pensata sicuramente tenendo in considerazione i ventenni che conseguono la patente A2, ma che non dispiacerà anche al veterano, in cerca di un mezzo economico ma comunque di soddisfazione sulle strade di tutti i giorni, o a chi – da sempre su uno scooter – sogna “il grande salto” su una moto vera.

E per rispondere al quesito iniziale, ad un ventenne di oggi credo che direi proprio così: pensaci bene… se senti anche tu quella voglia di scoprire, viaggiare, piegare e conoscere il mondo su due ruote, potresti avere proprio il fattore X, che ti scuote dentro!

[review] [box type=”shadow” align=”alignleft” ]

Abbigliamento Tecnico della Prova

  • CASCO: Nolan N44 (un incredibile trasformista, adatto ad affrontare ogni genere di situazione grazie alla mentoniera smontabile. Un prodotto perfetto per una moto eclettica come il nuovo CB500X. Sicurezza, comfort elevatissimo e grande qualità cotruttiva per questo casco tutto italiano).
  • GIUBBOTTO: DAINESE G-Xantum D-Dray (perfetto compagno di viaggio, e su percorsi di tutti i giorni, offre comfort, sicurezza ed un ottimo isolamento dalle intemperie, in inverno, e aerazione efficace, d’estate)
  • GUANTI: IXON RS Ride HP (dal taglio corto, e dotati di un’efficace aerazione, sono l’ideale per proteggere le mani nell’uso disimpegnato di moto e scooter)
  • STIVALI: STYLMARTIN Street Carbon (in pelle pieno fiore idrorepellente, questi stivali touring, dal taglio sportivo, si rivolgono al motociclista che non rinuncia ad uno stile sprint anche nelle “scorribande” su strada. Massimo comfort e sicurezza grazie all’elevata cura costruttiva e alle protezioni che “tutelano” con efficacia le zone più esposte del piede in caso di caduta)
[/box] [toggle title=”Scheda Tecnica Honda CB500X” state=”close” ]

PROPULSORE

Tipo Bicilindrico in linea frontemarcia, bialbero 8 valvole (DOHC), raffreddato a liquido
Cilindrata 471 cc
Alesaggio x corsa 67 mm x 66,8 mm
Rapporto di compressione 10,7 : 1
Potenza massima 35 kW (48 CV) / 8.500 giri/min (95/1/EC)
Coppia massima 43 Nm / 7.000 giri/min (95/1/EC)
Capacità totale olio 3,2 litri

ALIMENTAZIONE

Alimentazione Iniezione elettronica PGM-FI
Capacità serbatoio carburante 17,3 l (inclusa riserva)
Consumi 28,4 km/l (ciclo medio WMTC)

IMPIANTO ELETTRICO

Avviamento Elettrico
Capacità batteria 12V 8.6Ah
Potenza alternatore 23.4 A/2.000 giri/min
Gruppo ottico 60/55W
Sistema antifurto HISS (Honda Intelligent Security System)
Strumentazione Completamente digitale con schermo LCD

TRASMISSIONE

Tipo di cambio A 6 marce
Trasmissione finale A Catena, passo 520
Frizione Multidisco in bagno d’olio

TELAIO

Configurazione Tubolare in acciaio, a diamante

CICLISTICA

(LxLxA)Dimensioni 2.095 x 830 x 1.290 mm
Interasse 1.421 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 26,5°
Avancorsa 108 mm
Altezza della sella 810 mm
Altezza da terra 170 mm
Peso a secco 178,4 kg
Peso in ordine di marcia Con pieno di benzina 195 kg

SOSPENSIONI

Anteriore Forcella telescopica con steli da 41mm
Posteriore Forcellone in acciaio scatolato con monoammortizzatore Pro-Link regolabile nel precarico su 9 posizioni

RUOTE

Anteriore In alluminio pressofuso a 12 razze
Posteriore In alluminio pressofuso a 12 razze

CERCHI

Anteriore 17 x MT3.50
Posteriore 17 x MT4.50

PNEUMATICI

Anteriore 120/70ZR – 17 M/C (con battistrada on/off)
Posteriore 160/60ZR – 17 M/C (con battistrada on/off)

FRENI

Anteriore Disco singolo con profilo a margherita, diametro 320 mm, pinza a 2 pistoncini, ABS
Posteriore Disco singolo con profilo a margherita, diametro 240 mm, pinza a 1 pistoncino, ABS
[/toggle]

16 Comments

  1. Michael Giese via Facebook

    2013/05/04 at 8:36 AM

    lo compro!

  2. Claudio Martella

    2013/05/04 at 8:39 AM

    Finalmente anche in italia meno moto da bar e piùmotociclismo vero, come succede da anni nei paesi del nord europa,dove vanno soprattutto moto intelligenti e di sostanza come questo cb X. Poi l’abs di serie è sinonimo di civiltà.
    Saluti Claudio

  3. Ornella

    2013/05/05 at 8:18 AM

    m’interessa molto questo CB col fattore X

    bel test (li ho letti tutti ^_^ )

  4. Blasy

    2013/05/07 at 2:15 PM

    Ma a questo punto non conviene farsi il 700 X sempre Honda? Il prezzo non mi sembra molto diverso e ha potenza in più. Anche se i consumi sono a favore del 500.
    Sono indeciso su cosa fare. Anche esteticamente il 500 mi piace di più. Penso che deciderò direttamente in concessionaria 😀

  5. Samuele

    2013/05/09 at 11:32 AM

    Mi piace molto questo CB500X. Buono anche il prezzo. Vorrei sapere se ci sono vibrazioni fastidiose quando si viaggia

  6. Mr D

    2013/05/09 at 1:31 PM

    Ciao Samuele,
    nessuna vibrazione fastidiosa… vai tranquillo!

    D

  7. Pingback: Video: Test Honda CB500X | Pianeta Riders

  8. Alessandro

    2013/05/15 at 7:16 PM

    Bella moto, ma non rischia di “cannibalizzare” la sorella NC700X, vista la potenza analoga e il prezzo più basso di ben 750 €?

  9. Asso

    2013/05/16 at 10:25 AM

    Alessandro, premesso che secondo me la 500 va anche meglio della 700 (ed è meglio anche per i consumi), alla fine vedrai che succederà questo: i neopatentati A2 prenderanno la 500 (perché non hanno altra scelta). Chi invece ha già la patente da un po’, e potrà scegliere, prenderà la 700, perché fa più figo dire di avere un 700 piuttosto che un 500.
    Quindi si cannibalizzeranno ma fino a un certo punto…

  10. Pingback: Il 17 e 18 maggio scopri il CB500X nelle concessionarie Honda | Pianeta Riders

  11. livio

    2014/02/03 at 12:12 PM

    ciao , comprata sabato dal conce a legnano, mia moglie a scelto il colore nero con bauletto, il prezzo 6100euro in strada….che dire bellissima..provengo da un burgman 400 con 50000 km , spero che honda non mi tradisca, arriva tra una 15 di giorni…..e la mia prima moto..ragazzi ho 50 anni. ciao

  12. Mr D

    2014/02/03 at 12:35 PM

    Complimenti Livio, la passione per le moto non ha età, e vedrai che non te ne pentirai 😉

    Poi facci sapere le tue impressioni sull’eclettico CB500X

  13. livio

    2014/03/20 at 10:25 PM

    Ciao ragazzi , faccio un riassunto dopo circa un mese e mezzo di utilizzo e 2000km all’attivo del cb500x :
    E’ di una facilita’ INCREDIBILE, sembra di avere in mano una bicicletta, frizione e cambio OTTIMI MORBIDISSIMI , il motore spinge bene, consumi dichiarati sono bassi, fatto il primo tagliando ai 1000…costo 100euro, olio e filtro e controlli vari, PERO’ fatto in prov di novara….in milano quasi il doppio. DA RIVEDERE, avrei messo una paratia all’interno del serbatoio , si sente troppo l’oscillamento della benzina, tappo del serbatoio difficile da chiudere…..oggi ho ricevuto una raccomandata dalla HONDA x un richiamo , devono sostituirmi :
    ” I BULLONI DI TENUTA CHE FISSANO GLI ASSI DEI BILANCIERI “…devo preoccuparmi..io credo di no…anche voi avete avuto lo stesso richiamo?????…..CIAO

  14. Roberto

    2014/09/01 at 3:58 PM

    Salve a tutti, anche io, ho 50 anni come Livio e dopo qualche anno di scooter, penso proprio che entro questo mese darò in permuta il mio comodissimo Beverly 350 ST , spero di non pentirmi, per saltare sulla moto…. ovviamente cercherò di rendere comoda anche la cb500x con bauletto , borse laterali e qualche altro accessorio, secondo me necessari, come cavalletto centrale, cupolino maggiorato , paramani e perchè no…. metterò anche le barre tubolari para radiatore che la rendono molto crossover 🙂

  15. Lorenzo

    2015/08/27 at 10:38 PM

    Ciao….8000 km di serenità con 30 km/L e quando necessità sopra i 7000 giri la cb500x tira fuori i muscoli….turbolenze vero…risolte con cupolino alto +spoiler plug in premetto che sono 1,86….purtroppo con i suoi 200 kg troppo pesante in camper ..se qualcuno è interessato

  16. fabrizio

    2016/02/08 at 8:01 PM

    48 cv ridicolo….in due sai come muore la moto,poi bicilindrico honda mah.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in prove