Connect
To Top

Gara 1 SBK Assen 2013: mostruosa vittoria di Tom Sykes

Una manche dominata dal principio alla fine dalla Kawasaki di Tom Sykes. Bagarre, alle sue spalle, tra Guintoli, Laverty e Rea. Sfortuna nera, invece, per Marco Melandri.

[divider]

Una Gara1 che ha visto primeggiare la supersonica Kawasaki #66 del Rider inglese, implacabile legislatore tra i cordoli olandesi. Ogni giro, un colpo di bazooka che ha portato Tom a sgretolare gli avversari senza possibilità di replica. Un’entusiasmante percussione terminata in solitaria sotto la bandiera a scacchi, mentre subito dietro è bagarre tra le Aprilia di Laverty e Guintoli e il FireBlade di Jonathan Rea, grande interprete e conoscitore del circuito. Esperienza che, alla fine, consente al Pilota Honda di imporsi sul terzetto nella volata finale dopo un’esaltante scambio di posizioni. Terzo Gradino del podio per Guintoli, premiato dalla sua proverbiale regolarità di guida, mentre per la RSV4 di Laverty, quarto posto e medaglia di legno.

Ottimo quinto tempo per la Kawasaki di Baz che precede Giugliano, sesto per qualche errore di troppo, e Chaz Davies, settimo e autore di una buona rimonta. Termina purtroppo nelle retrovie la Gara di Carlos Checa. Questo il commento di Max Biaggi dalla cabina di commento al momento in cui lo spagnolo in sella alla Panigale Alstare è stato sorpassato anche dall’infortunato Camier: “a questo punto si direbbe che quello veramente infortunato sia Carlos“.

Incredibile sfortuna, infine, per Marco Melandri fermo al via a causa della rottura della catenaun evento dal sapore quasi paranormale!”

Risultati Gara 1 Assen 2013

Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 22 giri in 35’35.042
Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 8.786
Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 8.792
Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 9.225
Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 14.231
Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 16.150
Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 22.570
Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 24.751
Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 30.311
Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 35.277
Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 44.355
Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 52.580
Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 59.736
Ivan Clementi – HTM Racing – BMW S1000RR – + 1’02.010
Mark Aitchison – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1098R – + 1’21.861
Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1’25.717
Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 1’42.710

1 Comment

  1. Pingback: SBK Assen 2013, Gara 2: vittoria di Laverty su Sykes | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike