Connect
To Top

SBK Phillip Island 2013, Laverty avverte: non fatevi ingannare, attenzione al passo gara

Al termine della prima sessione di qualifiche, le dichiarazioni di Eugene Laverty offrono una chiave di lettura più ampia sulla situazione

Dopo la consacrazione del primo podio virtuale della stagione 2013 – Fabrizio, Laverty, Melandri – giunge il momento di fare un attimo il punto prima di entrare nel vivo del week-end. Ci dà una mano il Rider Aprilia, Eugene Laverty, che avverte “Ci sono molti piloti che non svettano sul giro secco ma hanno un ottimo passo gara“. 

Insomma, più che mimetizzarsi per non dare nell’occhio, i Piloti si stanno evidentemente concentrando nel trovare un passo efficace su un circuito “logorante” e impegnativo come Phillip Island, dove conta sopratutto la costanza (e la capacità di risparmiare le gomme), piuttosto che mostrare i muscoli sul giro secco. Ecco la dichiarazione di Eugene dopo le Qualifiche

[box_dark]

Eugene Laverty

Questa mattina non siamo stati velocissimi, mentre nel pomeriggio siamo intervenuti sulla mia RSV4 per adattarla alle condizioni ed abbiamo fatto un grosso passo avanti. Il giro singolo è buono, ma la chiave è riuscire a ripetersi per la durata di gara. Ci sono molti piloti che non svettano sul giro secco ma hanno un ottimo passo gara, anche noi siamo a buon punto. Non ho particolari problemi, anche quando giro veloce presto attenzione a non rovinare le gomme e questo mi aiuta ad essere consistente”.

[/box_dark]


1 Comment

  1. Pingback: SBK, Giugliano dopo le prime Qualifiche in Australia: "l'attuale posizione in classifica non mi preoccupa" | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike