Connect
To Top

BMW R1200GS 2013: il Mega Video su strada e in Off-Road

Una delle novità più attese sul mercato 2013, la R1200 GS, raccontata in un video con splendide sequenze “in azione” su strada e in Off-Road… e con tanto di on-board camera!

Si tratta delle riprese effetuate da BMW, in Africa, per il lancio dell’ultima incarnazione della sua celebre Maxi-enduro. Abbiamo pensato di sintetizzarle tutte in un unico video, per darvi un’immagine completa della moto, senza che dobbiate andarvi a cercare quelle su strada e quelle in fuoristrada. Un unico lungo “viaggio”, alla scoperta delle sensazioni dinamiche di questa attesa, ultima versione della “Regina”, che promette di dar battaglia nel segmento delle Maxi-Enduro per continuare ad affermare la sua leadership. Tutte le novità introdotte sul nuovo Modello, nel Box a scomparsa subito dopo il video, mentre QUI il post introduttivo, con i dati tecnici ufficiali e la Gallery.


[toggle_box title=”Novità BMW R1200GS in sintesi” width=”Width of toggle box”]

  • Propulsore sviluppato completamente ex novo per garantire il massimo livello di dinamicità di guida nel segmento delle enduro stradali.
  • Cilindrata 1.170 cm3, potenza nominale 92 kW (125 CV) a 7.700 g/min e coppia massima 125 Nm a 6.500 g/min.
  • Testate cilindri ad aspirazione verticale per aumentare l’efficienza e la performance.
  • Sistema compatto di raffreddamento aria/acqua per assicurare un bilancio termico ottimale.
  • Basamento con albero a gomiti compatto, alleggerito e al contempo a rigidità ottimizzata.
  • Carter a suddivisione verticale in costruzione open-deck. 
  • Cambio a sei rapporti integrato nel carter del motore con frizione in bagno d’olio e funzione antisaltellamento; riduzione dello sforzo.
  • Nuovo impianto di aspirazione con farfalla dal diametro di 52 mm per realizzare la migliore potenza e coppia. 
  • E-gas per migliorare la guidabilità, la silenziosità di esercizio e mettere a disposizione una serie di funzioni speciali.
  • Innovativo impianto di scarico con farfalla a controllo elettronico inserita nel collettore di scarico per garantire delle prestazioni ottimali e un suono rabbioso del motore boxer.
  • In combinazione con l’ASC (Automatic Stability Control – optional) e i setting speciali dell’ABS e dell’ASC per la guida fuoristrada, modalità di guida a impostazione libera “Rain”, “Road”, “Dynamic”, “Enduro” ed “Enduro Pro” con tre tarature differenti dell’e-gas e conseguenti impostazioni del Dynamic ESA per un adattamento ottimale alle esigenze personali.
  • Ciclistica nuova con telaio a doppia trave in tubi di acciaio ad alta resistenza torsionale e telaietto scomponibile.
  • Nuova trasmissione cardanica in lega leggera montata sul lato sinistro.
  • Telelever anteriore sviluppato ex novo ed ottimizzato ed EVO Paralever posteriore per un feeling di guida ancora più preciso.
  • Ciclistica ancor più rigorosa e braccio oscillante lungo per assicurare la migliore trazione.
  • Larghezza e posizione di seduta ottimizzate, manubrio regolabile per aumentare il comfort.
  • Ottimizzazione dell’altezza da terra del pilota (arco del cavallo).
  • Misure di cerchi e pneumatici adattate alla R 1200 GS. Novità mondiale: ruota anteriore 120/70 R19 e ruota posteriore 170/60 R17.
  • Impianto frenante BMW Motorrad rivisitato con pinze freno anteriore monoblocco Brembo ad attacco radiale e disco freno posteriore a pinza flottante e doppio pistone dal diametro maggiorato (Ø 276 mm, modello precedente 265 mm).
  • BMW Motorrad Integral ABS di serie.
  • Ciclistica semiattiva Dynamic ESA (optional).
  • Luce anabbagliante con rendimento luminoso ottimizzato e luce diurna a LED (optional).
  • Primo proiettore anabbagliante a LED di una motocicletta con luce diurna integrata (optional).
  • Nuova rete di bordo con ripartizione delle funzionalità.
  • Unità di comando dell’impianto elettrico ampliate.
  • Regolazione elettronica della velocità (optional).
  • Predisposizione per il sistema di navigazione con multi-controller per il comando del BMW Motorrad Navigator IV (optional).
  • Parabrezza per una migliore protezione contro il vento e le intemperie regolabile con una sola mano.
  • Sella regolabile in varie posizioni per un’ergonomia perfetta.
  • Portatarga facilmente rimuovibile per la guida off-road.
  • Aumento della luce a terra (+ 8 mm).
  • Nuova strumentazione combinata con computer di bordo di serie. Computer di bordo Pro come optional.
  • Quattro colori principali: Alpinewhite, Racing Red, Blue Fire e Thundergrey metallizzato.
  • Ampia gamma di optional e di rider equipment.
[/toggle_box]

8 Comments

  1. Fabrizio Fiammenghi via Facebook

    2012/11/02 at 6:49 PM

    nn male ma a parte la guzzi stelvio(ho il difetto di essere guzzista o l’onore dipende dai punti di vista!),preferisco la nuova ktm adventure:ke ne pensate voi?

  2. Pianeta Riders via Facebook

    2012/11/02 at 7:04 PM

    se pensiamo che sarà una sfida molto interessante. Le moto hanno un loro target molto ben definito e, in linea di massima, ci sarebbe spazio per entrambe. Però KTM, con la versione più stradale delle due ADV 2013, ha sicuramente “sconfinato” in territorio GS (più che in passato), lanciando di fatto una sfida diretta. Aspettiamo di provarle e vediamo come andrà. Il match, sulla carta, si preannuncia assai gustoso 😉

  3. Claudio Bodini via Facebook

    2012/11/02 at 8:16 PM

    se pensiamo che i più…la useranno per farsi il giri del lago….ahahaha altro che fuori strada.

  4. Andrea Marenghi via Facebook

    2012/11/02 at 9:08 PM

    a me bmw ha rotto il *****… vedi il precendente GS che mangiava olio da paura…e soprattutto ci sono moto anche meglio di questa…KTM, Guzzi, Yamaha…
    Però tutti parlano di BMW…e che palle!!!Soprattutto una nota rivista, ho smesso di leggerla appunto perchè parla solo di BMW!

  5. and

    2012/11/03 at 6:07 PM

    bravi!! correte a comrprare le guzzi: le regalano nei concessionari! BMW é un altro pianeta, soprattutto per la sicurezza é davanti a tutti. e poi aspettiamo che l’Audi eviti che i motori delle Multistrada scoppino dopo 5000 km.

  6. Pingback: L'attesa BMW Roadster HP2 2013 arriverà sul mercato nei prossimi mesi | Pianeta Riders

  7. Pingback: Le 10 Moto più attese del 2013 secondo PianetaRiders.IT | Pianeta Riders

  8. lampadine led

    2013/05/02 at 6:07 PM

    un bel gioiellino per gli amanti delle due ruote e del vento tra i capelli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Bmw