Connect
To Top

SBK Misano 2012: presentazione della gara più orari e programmazione TV

Terzo ed ultimo appuntamento “nostrano” con le Derivate di Serie. Per la tre giorni di SuperBilke, tutti sulle rive dell’Adriatico, si corre al Misano World Circuit!

AAA cercasi favorito per il titolo mondiale SBK 2012, astenersi deboli di cuore”. Ritorna in scena, a Misano Adriatico, il mondiale SBK con il GP di S.Marino. Al giro di boa del campionato, in testa alla classifica due italiani, Biaggi e Melandri, ma la lotta è aperta ad ogni possibilità. Ognuno dei protagonisti è pronto a vender cara la pelle per strappare punti preziosi all’avversario e  puntare dritto all’olimpo dei Riders iridati.

Prima di scorrere nel dettaglio i motivi dominanti del prossimo week-end di gare, diamo un’occhiata alla programmazione delle dirette TV su La7

[divider]

Orari e Programmazione TV SBK Misano 2012

Venerdi  8 giugno 2012

  • ore 12.45 — Superbike Prove libere 1
  • ore 14.00 — Supersport Prove libere 1
  • ore 15.45 — Superbike Qualifica 1
  • ore 17.00 — Supersport Qualifica 1

Sabato 9 giugno 2012

  • ore 9.45 — Supersport Prove libere 2
  • ore 10.45 — Superbike Qualifica 2 – diretta La7
  • ore 13.50 — Superbike Prove libere 2
  • ORE 15.00 — SUPERBIKE SUPERPOLE – DIRETTA LA7
  • ATTENZIONE: la SuperPole verrà trasmessa in differita alle 16.10. In diretta Streaming alle 15.00 sul sito di La7

  • ore 16.05 — Supersport Qualifica 2

Domenica 10 giugno 2012

  • ore 9.20 — Superbike Warm up
  • ore 9.50 — Supersport Warm up
  • ORE 12.00 — SUPERBIKE GARA 1 – DIRETTA LA7
  • ore 13.30 — Supersport Gara
  • ORE 15.30- SUPERBIKE GARA 2 — DIRETTA LA7


Cinque Riders pronti a vendersi l’anima al demone delle Corse, in un mondiale quanto mai avvincente per l’alto livello di adrenalina e spettacolarità. Per Biaggi, Sykes, Melandri, Rea e Checa l’appuntamento col GP di S.Marino sarà di quelli da non fallire. I distacchi non sono pesanti, ed alla fine della stagione mancano ancora 14 manches, ma rimanere attardati, quando si è in piena bagarre per il titolo, può costare caro, soprattutto al morale.

L’equilibrio che si è visto fin qui è frutto di molteplici fattori. Gare altalenanti, vuoi per le condizioni meteo, vuoi per messa a punto delle moto a volte carente… vuoi soprattutto per gli errori di gara in cui in molti, per un motivo o per un altro, sono incappati. In questa situazione, forse solo Biaggi ha saputo mantenere una certa regolarità, se non altro per essere riuscito sempre a tagliare la linea d’arrivo in zona punti. Il Corsaro è in testa alla classifica: l’esperienza rema a suo favore, e questo può rappresentare un leggero vantaggio. Ma i giovani arrembanti, nonché il campione in carica Checa, pronto a rifarsi sotto dopo lo zero di Miller Park, sono pronti a lanciare i  rampini e ad andare all’abbordaggio della nave corsara. I cannoni sono pronti a fare fuoco. Ci sarà da divertirsi!

Il circuito: un tracciato vario e articolato

Quello che presto prenderà il nome “Autodromo Marco Simoncelli”, nasce nel 1969 misurando 3.488 mt. All’inizio degli anni ’90 (nel ’93 per la precisione), la pista viene allungata a 4.060 metri. A fine 2006 il “Santa Monica” viene chiuso per consentire la realizzazione di un nuovo tracciato in grado di ospitare manifestazioni motoristiche al massimo livello mondiale.

A tempo di record, in soli cinque mesi, vengono svolti i lavori sulla pista, allungata a 4.180 mt con l’inversione del senso di marcia (ora in senso orario), ma anche sulle parti strutturali. Insieme a questi lavori è cambiata la denominazione ufficiale dell’impianto, divenuta ‘Misano World Circuit‘.

Attualmente il circuito misura 4226 mt. Non certamente un tracciato da iper-velocità, si fa apprezzare per la varietà di punti dove è possibile sorpassare. Vi segnaliamo, tra i punti più spettacolari, il veloce “Curvone”, roba da pelo sullo stomaco, che gli assi della SBK percorrono ad oltre 240 Km\h .

Per presentare al meglio il tracciato, lasciamo ora “la parola” a Troy Corser e Nory Haga in un bellissimo video d’annata (davvero notevole quando cambia inquadratura a circa 3 minuti e 30)


7 Comments

  1. Giovanni Manti via Facebook

    2012/06/05 at 12:24 PM

    macio! macio! macio! macio! macio! macio!

  2. Giovanni Manti via Facebook

    2012/06/05 at 12:24 PM

    macio! macio! macio! macio! macio! macio!

  3. …presente!!!….

  4. …presente!!!….

  5. Pingback: SBK Misano 2012, Checa in vista della Gara "non prenderemo rischi non necessari" | Pianeta Riders

  6. anna

    2012/06/06 at 2:09 PM

    per caso sapete se al giovedì ci sono i piloti?? grazie!!!

  7. Pingback: SBK Misano 2012, Sykes: “la brutta prova di Miller è stata un’eccezione” | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in SuperBike