Connect
To Top

MotoGP Le Mans Francia 2011: Orari e Programmazione TV più presentazione della gara e spiegazione del circuito

La MotoGP sbarca in Francia, sullo storico tracciato di Le Mans, per il quarto appuntamento di stagione. Dopo la sfida tutta spagnola tra Lorenzo e Pedrosa all’Estoril, ci si aspetta una dura rappresaglia da parte dei protagonisti “mancati”: Simoncelli, Rossi e Spies tutti a caccia del duo iberico, ma attenzione a Casey Stoner. Prima di addentrarci nella consueta panoramica sui Protagonisti del Motomondiale, diamo uno sguardo agli orari di gara e alle DIRETTE TV.

[divider]

ORARI E PROGRAMMAZIONE TV MOTOGP FRANCIA 2011

Venerdì 13 MAGGIO 2011

  • ore 09.15 – classe 125 – prove libere 1
  • ore 10.10 – Moto GP Prove – prove libere 1
  • ore 11.10 – Moto 2 – prove libere 1
  • ore 13.15 – classe 125 – prove libere 2
  • ore 14.10 – Moto GP Prove – prove libere 2
  • ore 15.10 – Moto 2 – prove libere 2

SABATO 14 MAGGIO 2011

  • ore 9.15 – classe 125 – prove libere 3
  • ore 10.10 – MotoGp – prove libere 3
  • ore 11.10 Moto 2 – prove libere 3
  • ore 13.00 – classe 125 – Qualifiche
  • ORE 13.55 – MOTOGP – QUALIFICHE, DIRETTA ITALIA1
  • ore 15.10 – Moto 2 – Qualifiche, diretta Italia1

DOMENICA 15 MAGGIO 2011

  • ore 8.40 – classe 125 — Warm up
  • ore 9.10 – Moto 2 — Warm up
  • ore 9.40 – MotoGp — Warm up
  • ore 11.00 – classe 125 — Gara, diretta Italia 1
  • ore 12.15 – Moto2 — Gara, diretta Italia 1
  • ORE 14.00 – MOTOGP – GARA, DIRETTA ITALIA1

    [divider]


    [divider]

    [pullquote_right]Marco Simoncelli deve dimostrare di saper essere, oltre che veloce e talentuoso, anche concreto nei risultati[/pullquote_right]Dopo la caduta in Portogallo, con l’ennesimo podio “potenziale” buttato alle ortiche, Marco Simoncelli deve dimostrare di saper essere, oltre che veloce e talentuoso, anche concreto nei risultati. La sua Honda è in pieno stato di grazia e questo è il momento giusto, per SuperSic, ti tentare il grande salto tra i big della MotoGP.

    Ma a proposito di big, dando per scontato che anche a Le Mans Lorenzo e Pedrosa – in forma smagliante – bisseranno lo strapotere messo in scena tra i cordoli dell’Estoril, occhio a Casey Stoner pronto a tornare in pista in modalità “bastoner“. La sensazione è che in qualche modo Casey abbia accusato l’episodio con Valentino accaduto a Jerez. A demoralizzare l’australiano, probabilmente, il comportamento dei commissari di gara, pronti ad aiutare Rossi e non lui. Uno smacco all’amor proprio del pilota che potrebbe aver creato strascichi “emotivi” in Portogallo dove Stoner, nonostante il terzo posto, non è apparso al suo solito.

    Passando in casa Ducati, Valentino esprime fiducia per il week-end francese. Le caratteristiche del circuito, dove servono freni buoni, potrebbero favorire l’attesa escalation del Dottore. Che sia la Francia la volta buona?

    E allora, cerchiamo di comprendere meglio le peculiarità di Le Mans. Il tracciato non si presenta particolarmente tecnico, con la caratteristica principale dei numerosi “Stop & Go” che spezzano il ritmo determinando continue frenate ed accelerazioni brusche in grado di sfociare in velocità rilevanti solo nel primo curvone da sesta marcia che segue il rettilineo del traguardo. Fondamentale, quindi, per andar forte, avere freni ben a punto e una grande trazione in uscita di curva. Il circuito (nel tracciato per la MotoGP, differente da quello su cui si corre la famosa “24 ore”) è lungo 4180 metri e ospita 9 curve a destra e 4 a sinistra oltre a un rettilineo principale di 450 metri. Impariamo a conoscerlo meglio attraverso un coinvolgente video on-board


    httpv://www.youtube.com/watch?v=AgBxuvtFAFc

    4 Comments

    1. Mule

      2011/05/11 at 5:53 PM

      Questa è una pista dove si vince di freno e di motore, c’è poco da “guidare. Stoner e Pedrosa hanno il motore migliore. Lorenzo ha la staccata molto buona. Sic ha il motore migliore e la staccata molto buona, ma tanto poi cade :-\

    2. Alessia

      2011/05/12 at 10:04 PM

      VALENTINOOOOOOOO……mi sono comprata pure la maglietta, daje!!!!!

    3. Pingback: Rossi e Hayden: opinioni discordanti | Pianeta Riders

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    More in MotoGp