Connect
To Top

Rivogliamo la Kawasaki ZRX 1200 R: in Francia è un plebiscito!

kawa_zrx1200

Almeno così sembrerebbe da quanto dichiara sulle sue pagine MotoRevue che ha chiesto ai suoi lettori cosa ne penserebbero di un possibile ritorno in Europa della leggendaria Muscle Naked di Akashi che dal 2005/2006 è relegata oramai al solo mercato giapponese. Ora che la moto è uscita in una nuova versione rispettosa delle stringenti normative europee in materia di inquinamento, in molti infatti auspicano il tanto atteso ritorno del Rex (così gli affezionati chiamano la ZRX).

Ma cos’avrà mai di così speciale questa moto per giustificare una tale mobilitazione popolare? Su Pianeta Riders, la Rex l’abbiamo già raccontata tempo fa, ma si da il caso che il sottoscritto –motociclisticamente onnivoro, ma orientato sulle naked dalla guida emozionale e coinvolgente– sia proprio il felice possessore -tra le altre- di una splendida ZRX 1200 R Lawson Replica. Una moto che è una vera e  propria istigazione intrinseca al motociclismo. Una gazzella ipervitaminizzata che pesa di muscoli, e non di ciccia; un’arma micidiale in grado di sorprendere tra le curve e farti godere sulla lunga distanza.

Da quando porto a spasso la Verdona, poi, c’è una cosa che mi colpisce: non c’è semaforo, bar, locale, o passo di montagna in cui qualcuno non si avvicini per chiedermi notizie, ammirato. Per non parlare dei tanti amici Riders che mi dicono: “Sai? È proprio la moto che avrei voluto comprare anch’io, ma poi…

Ed è proprio su quel “ma poi…” che forse si dovrebe riflettere. In un mondo che corre veloce di moda in moda, la ZRX è una moto fuori dal coro, senza tempo, bella perché la scegli, e non perché qualcuno ti ha convinto con mirabolanti campagne marketing. La compri, magari le affianchi una “sorellina”, e non la cambi più. Mentre oggi “cambiare” sembra essere l’unico dictat, la parola d’ordine, che spinge spesso i motociclisti ad abbracciare la moda del “campione del momento” o “dell’ultima uscita”, passando da un modello all’altro solo perché magari fan tutti così.

Spiacente, sembra allora dire il Rex “io non sono la moda… io sono La Moto! 


httpv://www.youtube.com/watch?v=oQuGTHV6wic

8 Comments

  1. 69libero

    2010/01/08 at 12:53 PM

    Unica nel suo genere…il mio grande amore.

  2. Master C

    2010/01/09 at 1:21 PM

    E’ una motoc semplicemente eccezionale….anche se la nuova versione la pretendo ancora colorata di verde (anche se nera non è male)

  3. Lore

    2010/01/11 at 12:04 PM

    Boh, a me questa moto non dice nulla!

  4. SuperPole

    2010/01/11 at 10:37 PM

    Fantastica….un vero monumento alla moto!!!

  5. Enrico

    2010/01/21 at 12:32 PM

    Ce l’ho, e sono super ultra stracontento. E’ polivalente, cattiva, dolce comoda, sportiva, da viaggio. TUTTO.
    E che coppia!!

  6. Pingback: Rivogliamo la Kawasaki ZRX 1200 R: in Francia è un plebiscito!- Rivistaeuropea

  7. sara

    2010/04/07 at 10:10 AM

    hello è bellllooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  8. GIANLUCA

    2010/08/09 at 11:18 PM

    BEH CARI AMICI VEDETE, IN UN TEMPO IN CUI LE NAKED NON ERANO DI MODA COMPRAI LA 1100, POI PER MOTIVI DI FIDANZATA PRESI UNA ST4 MA NONOSTANTE SIA INNAMORATO DI UNA 998 CON CUI FACEVO LE CORSE IN PISTA NEL CUORE MI E’ SEMPRE RIMASTO IL REX E COSI’ MI SONO COMPRATO IL 1200R. ROBA DA UOMINI! TUTTA MOTORE, BELLA ANZI BELLISSIMA, ROBA DA INTENDITORI, UNA MOTO NATA BELLA CHE NON INVECCHIERA’ MAI, IMMORTALE OSEREI DIRE. CHI LA POSSIEDE MI PUO’ CAPIRE PER GLI ALTRI SPIACENTE, DOVETE ASPETTARE CHE DECIDANO DI IMPORTALA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *