Connect
To Top

Novità moto Suzuki 2010. GSF 1250 Bandit e GSX 1250 FA: impressioni e perplessità

gsx-gsf-bandit-1250-2009 


Suzuki presenta ufficialmente, in anteprima al Bol d’Or 2009, due delle novità più interessanti per il mercato 2010. La prima è l’evoluzione del mitico banditone giapponese, ovvero, la GSF 1250 Bandit; la seconda è un’interessante Sport Touring, GSX 1250 FA, realizzata intorno alla “cugina” naked che si propone come mezzo polivalente per un utilizzo a 360° (salvo che non abbiate intenzione di fare del fuoristrada)… insomma, la classica moto intelligente, che costa il giusto, con tanta sostanza e una bella carena protettiva. Un mezzo in grado di fare la felicità di tutti quei Riders “di sostanza” che amano più stare in sella alla propria moto, che starsela a guardare (o meglio, farla guardare ad altri). 

Ma se la Sport Touring GSX convince, qualche perplessità, sul fronte estetico, arriva invece dal Bandito.

Insomma, qui si va sul personale, e i giudizi sono chiaramente soggettivi. Ma sono pronto a scommettere che più di qualcuno -ad esempio- storcerà il naso sul gruppo fanaleria anteriore e cruscotto (in salsa GladiusHornet) che mal si raccorda allo stile “naked dura e pura”, dalle linee senza tempo (quello della moto proprio così come te la immagini), cui la famiglia Bandit si è sempre ispirata (a dire il vero, sempre meno negli ultimi anni). Lo confesso. Ero tra quelli che attendevano il remake del Bandito con ansia, sperando che risorgesse (da un punto di vista estetico) un genere di moto di cui si inizia a sentire sempre più la mancanza (e forse non è un caso che il nostro Mr D, dopo l’addio alla sua moto, sia alla ricerca di una bella Kawa ZRX 1200 Lawson Replica da mettersi in garage). Che dire, forse il mio è un giudizio un po’ prematuro ed affrettato, ma almeno a guardare le foto, per ora, la penso così (foto e dati tecnici che potete apprezzare Qui e Qui sulle pagine di Motoblog). Magari, quando capiterà di avere il Bandito 2010 “sotto mano” il mio giudizio cambierà, e sarò subito qui a darvene conto. A seguire, il video di Moto-Station sulla presentazione delle moto al Bol D’Or 2009.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=OqBaWFzyL4s


2 Comments

  1. Ale

    2009/09/14 at 3:44 PM

    La GSX è oggettivamente interessante. E poi la trovo anche bella. Sulla naked in linea di massima condivido (comunque il Bandit è sempre stata una gran moto), ma preferirei vederla dal vivo 😉

  2. luvio

    2009/10/10 at 5:41 PM

    Non sono d’accordo..Credo che il nuovo Bandito, guardato con attenzione, riveli un netto salto di qualità rispetto al recente passato..Si tratta di una moto classica e come tale rispetta i dettami della classicità..Linee morbide, poco taglienti, cura nei dettagli che cercano equilibri, non contrasti..Non ci si deve aspettare ghirigori taglienti di stampo naked estremo o spigolosità da supersportiva..Una moto intelligente che, probabilmente, non avrà successo in Italia, ma che sarà venduta moltissimo nel centro e nel nord Europa dove ai motociclisti della domenica si sostituiscono macinachilometri
    Un saluto
    Luvio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *