Connect
To Top

Da Montepulciano a Monteriggioni: incanto Senese

La provincia di Siena rappresenta da sempre una splendida occasione per riscoprire il vero piacere di andare in moto.

Città d’arte, paesaggi con strade indimenticabili, e innumerevoli occasioni enogastronomiche sono un richiamo irresistibile per quei Riders che cercano il massimo della soddisfazione da una giornata in moto.

Il tratto di itinerario che vi proponiamo prende il via dalla splendida cittadina di Montepulciano, patria indiscussa di buongustai e appassionati di vino.

Usciti dal’abitato si prosegue in direzione Torrita di Siena percorrendo la piacevolissima SP135. A mano a mano che ci si allontana da Montepulciano, i vigneti lasciano spazio ad un suggestivo e sterminato paesaggio collinare coltivato a mais, orzo e frumento che sa regalare colori e scorci indimenticabili in ogni stagione dell’anno.

In questo tratto di strada un nastro d’asfalto perfetto disegna un ricamo infinito di curve e controcurve che si distendono sinuose tra una collina e l’altra: un’autentica goduria per gli appassionati delle pieghe.

Giunti a Torrita di Siena si seguono le indicazioni per Sinalunga, dalla quale, poco prima dell’abitato, si svolta a sinistra sulla SP 10 in direzione Asciano.

Se il tratto di strada precedente è capace di entusiasmare, questo che va da Sinalunga a Siena, passando per Asciano, saprà letteralmente galvanizzarvi.

In un autentico passaggio da antologia della motocicletta, vi ritroverete a percorrere (soprattutto nei pressi di Arbia) panorami collinari grandiosi in un’inesauribile scorpacciata di saliscendi e curve di ogni genere. E a questo punto non avrete scampo: un sorriso inscalfibile a 36 denti vi si piazzerà indelebile sotto al casco.

Asfalto perfetto e traffico inesistente: cosa desiderare di più?

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Giunti a Siena, dopo averne visitato le innumerevoli bellezze, si risale in sella e si seguono le indicazioni per FirenzeMonteriggioniPoggibonsi.

La strada prosegue piacevole e curvosa, tra colline, splendidi vigneti, e panorami incantati sino a Monteriggioni. Qui, dopo aver dedicato un po’ di tempo alla visita della suggestiva Fortezza Murata, potrete regalarvi un istante di vero godimento al famoso Bar dell’Orso (via Cassia Nord n.23, Tel. 0577-305074) che si trova a Monteriggioni lungo la strada che prosegue per Poggibonsi. Potrete gustare salumi&formaggi del territorio, primi piatti, carne e dolci senesi da leccarsi ai baffi; il tutto annaffiato da ottimo vino locale. D’estate ci si può accomodare piacevolmente ai tavolini allestiti all’esterno del locale.

Da qui, infine, avrete innumerevoli occasioni per continuare il vostro viaggio a 2 ruote, alla scoperta delle 1000 suggestioni che arricchiscono uno degli angoli più belli d’Italia.


2 Comments

  1. quotta

    2008/09/10 at 1:35 PM

    Nel corso delle ultime ferie estive su e giù per la Toscana, con la mia compagna e le nostre inseparabili moto, ho attraversato i luoghi di cui scrivi: una garanzia di soddisfazione per tutti i sensi.
    Anche la moto faceva le fusa di piacere
    😉

  2. Mr D

    2008/09/10 at 2:03 PM

    @quotta
    “Anche la moto faceva le fusa di piacere”
    questa è un’immagine davvero carina 🙂
    saluti,
    Mr D

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in itinerari