Connect
To Top

Suzuki GSX 650 F. Sport touring di valore

   

Dopo essere sparita dal listino nel 2005, ritorna sul mercato la sigla “F” del  marchio Suzuki con questa nuova GSX 650 F.

Sport touring che strizza l’occhio al rapporto qualità/prezzo, la GSX 650 F nasce sulla base del Bandit 650 (modello 2007), e si propone come un mezzo in grado di regalare performance, praticità e divertimento di guida.

Una moto tutto fare, dunque, che associa una natura polivalente ad un’ottima brillantezza e reattività di guida, grazie allo splendido lavoro svolto dai tecnici della casa nipponica sul suo motore 4 cilindri, 16 valvole, DOHC dotato di un’erogazione versatile ma allo stesso tempo di una piacevole vivacità nel salire di giri.


Gli elementi che contraddistinguono questa moto sono: la carena protettiva (ma allo stesso tempo filante), la sella ampia e comoda (anche nella guida in coppia) e il manubrio largo e alto che facilitano una postura poco affaticante nei lunghi spostamenti durante l’utilizzo turistico.

 

Ma questa GSX 650 F non vuole essere un semplice commuter urbano per il tragitto casa-ufficio, né tanto meno relegata al ruolo di tranquilla moto da turismo.

All’occorrenza, infatti, in sella alla Suzuki è possibile levarsi diverse soddisfazioni nella guida sportiva, anche su un bel misto, e perché no, durante qualche turno in pista.

Il merito di tutto questo, oltre che dell’ottima unità 4 cilindri con cui la moto è equipaggiata, che si arricchisce di una sofisticata centralina per la gestione del motore e dell’iniezione digitale SDTV (che migliora l’erogazione e la risposta all’accelerazione), va anche alla ciclistica che, sebbene non all’ultimo grido, appare sana e ben dimensionata: Telaio in acciaio doppio trave, forcella anteriore Kayaba con steli da 41 mm (precarico molla regolabile), monoammortizzatore dotato anch’ esso di regolazione del precarico molla e leveraggio progressivo. I freni anteriori, poi, appaiono ben dimensionati con un doppio disco da 290 mm che offre un’azione potente e modulabile, e che non sembra soffrire di eccessivo affaticamento neanche nell’uso gravoso a pieno carico.

In conclusione, una moto dal look gradevole, con evidenti richiami alle sportivissime di casa della serie GSX-R, che mette sul piatto notevoli qualità dinamiche ed un invidiabile rapporto qualità/prezzo.

A determinarne le sorti sarà come sempre il mercato, che notoriamente tende a premiare prodotti meno versatili nell’utilizzo quotidiano, ma considerati (non sempre a ragione) più emozionali. Per non parlare della concorrenza agguerrita da parte di altri prodotti di pari gamma; su tutti, l’ottima Kawasaki Er-6 F.

A nostro avviso, infine, la GSX 650 F è una moto che potrà fare la felicità di tutti quei Riders che, attenti al concetto di poca spesa/tanta resa, cercano una compagna eclettica e affidabile, ma che all’occorrenza sappia trasformarsi in amante focosa con un semplice colpo di gas.

SCHEDA TECNICA

Tipo 4 tempi

Alesaggio corsa 65,5 mm x 48,7 mm

Cilindrata 656 cm3 (656 cc)

Rapp. Compressione 11,5 : 1

Potenza max e regime 62,5 kW (85 CV)a 10.500 giri/min

Coppia max e regime 61,5 Nm 8.900 giri/min

Lubrificazione A carter umido

Avviamento Elettrico

Alimentazione Iniezione elettronica

Filtro aria n/d

Carburante Benzina

Accensione Completamente transistorizzata

Anticipo 2° prima del PMI a 1.200 giri/min

Telaio Tipo n/d

Sospensione anteriore Forcelle telescopiche da 41 mm, molla elicoidale, ad olio, precarico elastico totalmente regolabile

Sospensione posteriore Forcellone oscillante, molla elicoidale, ad olio, precarico elastico e smorzamento in estensione completamente regolabili

Ruota anteriore 17 M/C x MT 3.50, in fusione di lega d’alluminio

Ruota posteriore 17 M/C x MT 5.00, in fusione di lega d’alluminio

Angolo sterzo n/d

Angolo di cannotto in telaio 26 gradi

Avancorsa 108 mm

Dimensioni pesi

Lunghezza max 2.130 mm

Larghezza max 760 mm

Altezza max 1.225 mm

Altezza sella da terra 770 mm

Passo 1.470 mm

Peso secco 216 kg

Peso in ordine di marcia n/d

Serbatoio carburante 19,0 lt

Capacita lubrificante n/d

Trasmissione

Frizione n/d

Trasmissione primaria ingranaggi (z = 85/50) r = 1,700

Trasmissione finale catena (z = 48/15) r = 3,200

Cambio 6 velocità

Rapporti di trasmissione n/d

1° velocità (z = 40/13) r = 3,076

2° velocità (z = 35/17) r = 2,058

3° velocità (z = 32/20) r = 1,600

4° velocità (z = 30/22) r = 1,363

5° velocità (z = 29/24) r = 1,208

6° velocità (z = 31/28) r = 1,107

Freni

Freno anteriore Doppio disco 290 mm

Freno posteriore Disco 240 mm

Impianto elettrico Generatore n/d

Batteria n/d

Emissioni

Normativa riferimento

Euro III

Prezzo 6850 Euro

(Alcune foto nella gallery sono state prese da http://www.motorcyclenews.com) 

2 Comments

  1. Pingback: Novità Kawasaki 2009. Rinnovate la gamma Ninja e la bicilindrica ER-6 | Pianeta Riders

  2. Pingback: Yamaha Xj6 Diversion versione Carenata anche in Europa | Pianeta Riders

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in sport touring